cetrioli e cipolle in salamoia

Ai tempi della psicosi del cetriolo nella mia cassetta della verdura ho trovato due cetrioli, lì per lì li ho guardati con sospetto chiedendomi  – e se fossero anche loro in qualche modo coinvolti? guardandoli e rigirandoli però mi son convinta ad usarli sapendo comunque da dove provenivano e che non mi andava di farmi condizionare da tutte le notizie confuse che circolavano. Avevo in mente la mia ricetta presa in biblioteca su un Sale e pepe e fotografata, ma dato che il mio telefono ha deciso di tenersi tutte per sé le foto e non farmele scaricare, l’ho trascritta e  ho proseguito nella sua esecuzione. Una salamoia leggermente diversa dal solito, un pizzico piccantina con zenzero e salsa di soia che contribuiscono ad insaporire.  Buona come contorno di formaggi o salumi, ma anche come antipasto in attesa della portata più sostanziosa.

ingredienti per una vaso : due cetrioli bio e medi, 200 ml. di aceto bianco, 40 gr. di zucchero, un cucchiaio scarso di salsa di soia, 1 spicchio d’aglio, un pezzetto quanto mezzo pollice di zenzero, 1 piccolo peperoncino, una piccola cipolla rossa, sale grosso.

Preparazione : lavare i cetrioli e tagliarli a metà per la lunghezza, scavarli con un cucchiaino dei loro semi, sistemarli in una bowl e cospargerli di sale grosso lasciandoli così per 2 ore in frigorifero. Riunire l’aceto con lo zucchero la salsa di soia, lo zenzero tagliato a rondelle, l’aglio e il peperoncino tritati in una casseruola e portare a bollore, lasciando cuocere per una decina di minuti a fuoco moderato. Sciacquare i cetrioli sotto acqua corrente, strizzarli leggermente e tagliarli a fette di un cm. scarso Sbucciare la cipolla, tagliarla a rondelle e unirla al cetriolo mescolandoli bene, sistemarli nel vaso e versarvi sopra la salamoia bollente, lasciare raffreddare il tutto e conservare chiuso e al fresco almeno un paio di giorni prima di consumare.

La ricetta va a far parte della raccolta internazionale WHB 291 organizzata per l’edizione italiana da Brii del blog  Briggis recept och ideer,  questa settimana è ospitata da Libera del Blog Accanto al camino, la raccolta verrà pubblicata anche da Haalo (organizzatrice internazionale),mentre  Kalyn ne è stata la fondatrice.

13 thoughts on “cetrioli e cipolle in salamoia

  1. Grazie,rubo la ricetta,visto che ho finito 3vasi grandi di cetrioli…!Oggi ho preparato pepperoni ripieni con crauti,cavolfiori carote e verze in salamoia naturalmente!

  2. visto e considerando che io con i teteschi cammino e ciacolo ho chiesto loro cosa ne pensavano di questo terrorismo al cetriolo.
    sgrunt mi hanno detto, crederci o non crederci fatto sta che da un giorno all'altro i cetrioli non si trovavano più!
    questa ricetta mi piace moltissimo, e ti ringrazio di averla condiviso con il WHB.
    baciussss
    brii

  3. Mirtilla – ogni tanto mi capita ;-))

    Ale – che distratta !!!! 😉

    Simona – anche a me piaceva quel vasetto colorato, oltre che il suo contenuto ormai sparito ^____^

    Alessandra – da te la stagione non aiuta 😉

    Ornella – ormai li possiamo rivalutare, vai tranquilla!

    Stefania – allora non te la far scappare, ciauzzzzzz

    Sonia o Simona – son contenta….per i tuoi ospiti ^____^

    cooksappe – grazie!!

  4. Io ho appena fatto una ricetta con i cetrioli offrendola ai miei ospiti. Mi ero proprio dimenticata dell'episodio.. comunque stanno tutti bene! L'idea dello zenzero mi piace molto.

  5. Sai che i cetrioli li guardo "ancora storti" anch'io? Però sabato non ho resistito e li ho comprati! Bellissima idea questa preparazione ci proverò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.