Tagtravel

Boston e la linea rossa Freedom Trail

Boston non è una grande metropoli alla pari di New York, è visitabile in buona parte a piedi e seguendo il Freedom Trail farete anche a meno di avere mappe da seguire dato che questo tracciato di due mattoncini rossi appaiati, a volte alternato ad una linea rossa,  lungo all’incirca 4 km vi porterà a visitare edifici e luoghi che hanno avuto un ruolo determinante a costruire gli Stati Uniti che noi ora possiamo visitare.

Sono 16 stop che potrete vedere in una mezza giornata di passeggiata tranquilla, ma dato che si possono visitare anche all’interno se ne vorrete visitare qualcuno allora dovrete mettere in conto anche una giornata intera oppure ritornare un altro giorno sui siti che più vi hanno incuriosito.

Potete vedere il percorso con tutte le tappe nella brochure ufficiale qui

12 stop

Ora partiamo seguendo il Freedom Trial facendo tappa su alcuni dei siti storici che hanno segnato la storia americana.

La freedom trail inizia nel grande parco della città il Boston Common più di 200.000 metri quadrati, proprio dirimpetto alla State House (il palazzo del governatore  dello stato Massachusetts ) riconoscibile dalla sua cupola dorata.

 

 

Il Boston Common park è affiancato al giardino botanico dove ammirare piante e fiori con laghetto annesso in cui è possibile fare un giro su barchette apposite.

C’è chi si diletta con le proprie passioni artistiche.

Continue Reading“Boston e la linea rossa Freedom Trail”

Parc de la Ciutadella – Barcellona – Spagna

Arcodeltrionfobarcellona

arcodeltrionfobarcellona

Andiamo al Parc de la Ciutadella, una attrazione meno considerata dai turisti che preferiscono visitare le attrazioni piú conosciute.

Peró una capatina secondo me ci potrebbe stare, specialmente per chi viaggia con bambini che qui si sentiranno liberi di correre e giocare senza pericoli di traffico.

É un bellissimo parco dove artisti di strada, musicisti e famiglie si ritrovano per passare ore di svago.

Una miriade di pappagallini verdi vi allieteranno con il loro verso.

L’ingresso al Parc de la Ciutadella avviene attraversando l’Arco del trionfo che nonostante il nome non commemora nessun trionfo ma é stato costruito come ingresso principale per l’esposizione universale tenutasi nel 1888.

Una volta entrati inizierete la vostra passeggiata nel viale che vi porterá diritti al parco.

pardelaciutadella

Il nome Parc de la Ciutadella lo si deve al re Filippo V che fece costruire nel 1715 una cittadella militare per controllare e difendere la città. Per costruirla il re dovette abbattere parte delle mura a nord-est della città e moltissime case del popolare quartiere della Ribera, che oggi si chiama Born.

Continue Reading“Parc de la Ciutadella – Barcellona – Spagna”

Villa Rufolo a Ravello

Ravello

Villa Rufolo a Ravello

In una veloce vacanza in costiera amalfitana siamo stati a dir il vero un po’ per caso dato che non era in programma, a Ravello. Eravamo ad Amalfi e camminando abbiamo visto una pensilina con su scritto Ravello, abbiamo pensato di approfittarne e prendere il bus.

Il fatto é che al meridione l’approssimazione é la regola e quindi quel bus che doveva essere di lí a poco in realtá si é presentato dopo 45 minuti. Intanto la gente si era affollata e quindi quando é arrivato siamo saliti tutti ma in modalitá sardine.

Al ritorno saliamo sul bus ma l’autista ci dice che non fa il biglietto  e che si fa al distributore indicandocelo, – andate a farlo che tanto vi aspetto – seeeee ciaoneeee come ci siamo girati l’autobus é partito.

Comunque la visita al borgo ne vale la pena e se vi trovate in zona ve la consiglio, noi in particolare abbiamo visitato la villa nota come villa Rufolo di cui vi lascio qualche foto.

Si accede alla villa attraverso la torre d’ingresso che si trova direttamente nella piazzetta antistante al duomo.

villa Rufolo, Ravello

Il breve viale di ingresso é ristoratore nelle assolate giornate e si apprezza senza alcun dubbio l’ombra che offre.

Ravello

Vi condurrá al chiostro moresco a doppie colonne che nella parte superiore sono sormontate da aperture con decorazioni a forma di foglie.

Continue Reading“Villa Rufolo a Ravello”

Il bagno arabo di Girona e il Passeig de la Muralla – Spagna

bagno arabo Girona

 

Nel cuore storico della cittá, che ha visto protagoniste diverse culture come quelle musulmana ed ebrea possiamo trovare prove della loro permanenza passeggiando nel quartiere ebraico  e visitando questo gioiello di architettura del bagno arabo di Girona, vi consiglio di non perderlo.

bagno arabo Girona

 

Una costruzione adibita a bagni pubblici e alle terme con elementi tipici delle architetture orientali nonostante sia stato costruita in epoca successiva alla presenza dei mussulmani nella cittá, il suo nome quindi é un richiamo alla cultura araba  che si ritrova nello stile architettonico.

bagno arabo Girona

Una volta entrati ci si troverá nella sala adibita allo spogliatoio con una piccola vasca ottagonale che giá da sola merita una visita.

bagno arabo Girona

Elegante e molto suggestiva …

Continue Reading“Il bagno arabo di Girona e il Passeig de la Muralla – Spagna”

Girona e le sue bellezze – Spagna

Girona

 

Chiamiamola la sorella minore di Barcellona, ma solo perché piú piccola perché in realtá a bellezza non ha niente da invidiarle. Sto parlando di Girona che ho avuto modo di visitare con calma questa estate. Si trova in Catalogna e vi si parla come prima lingua il catalano.

Essendo una cittá di provincia ci si vive con un po’ piú di lentezza rispetto alla piú gettonata Barcellona ma questo secondo me non é un difetto anzi da modo di sentire il tempo dilatarsi per essere gustato passeggiando per la cittá e coglierne tutte le sfumature.

Girona

Affacciata sul fiume Onyar in cui si rispecchiano case colorate chiamate in catalano cases penjades cioé case pendenti ( pendenti sul fiume)  é detta per questa caratteristica anche petita Florencia.

A Firenze infatti il ponte vecchio e le case vicine, prospicienti sul fiume Arno, si rispecchiano con i loro colori allo stesso modo evocando quindi in Girona  l’immagine fiorentina.

Girona

Le strade acciottolate sono rese lucide dai mille e mille passi e delimitate da grosse palle di metallo … ovviamente sono fissate a terra, giusto non vi venga in mente di provare a calciarle 😀

Continue Reading“Girona e le sue bellezze – Spagna”

Enjoy this blog? Please spread the word :)