capesante al burro verde

Ingredienti per 4 : 10 capesante, burro aromatizzato verde, pinoli e sale.

preparazione : tostare i pinoli e metterli da parte, staccare le capesante dal guscio, togliere filamenti e parti marroncine, separare i coralli, tagliare nel senso orrizzontale in tre parti ogni mollusco, sistemare 7 fettine circa, per ogni piccola pirofila con i coralli al centro, mettere intorno ai coralli fettine di burro aromatizzato e i pinoli, salare e infornare per 10 minuti a 200 gradi. Meglio coprirle con la stagnola perchè i profumi non si disperdano e rimangano morbide.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

22 thoughts on “capesante al burro verde

  1. Questo blog è interessante e originale come pochi! Di solito mi limito alla homepage, mentre stavolta ho visitato il blog da cima a fondo! :-)Con tanto di gradevole sottofondo musicale. Insomma… complimenti davvero! 😉

  2. manu e silvia – certo che sono da provare ^___^

    Virò – sì, sono proprio quelle,ma sempre nelle conchiglie…come dice la Mondaini..uffa che barba…che noia ^__________^

    Saretta – adesso hai due altri modi per farle..è Rocco che è copione ^____^

    Giò – hai centrato il particolare!

    Luca and Sabrina – son contenta di avervi conquistati ;-))

    babi – grazieee…in cina non pesano? ma 'sti cinesi sono un po' strani..

    Lady Cocca – grazie della visita..ora non hai più scuse ..tira fuori le capesante dal freezer!!

    Uovo sodo – sono onoratissima, grazie…annusa annusa..

    dada – i burri aromatici fanno proprio comodo…pronti per insaporire velocemente qualsiasi cosa.

    pagnottella – grazieeee dei complimenti, bacio!

    la belle auberge – benvenuta da queste parti, grazie della visita!

    Katty – grazie a te!

    Mirtilla – lo sono!

    NIGHTFAIRY – vero, sono proprio così! baci.

    Aiuolik – quello lo fai velocemente, perciò fai la spesa di capesante e mettiti al lavoro..;-))

    Fra – mi pare che siamo in tanti che amiamo le capesante…non resta che ricordarsi questa ricettina ^____^ bacio!

  3. E' da un po' che non mangio capesante, devo dire che questa ricettina mi ispira parecchio! Prima però devo fare il burro verde 🙂

  4. Sante capesante!
    Che buooooooneeeeeee
    Belle le foto…messa a fuoco precisa sembra di poterle agguantare!!!
    Baciuz 😉

  5. Quanto mi piaccioni sia i sapori sia queste foto inconsuete per le capesante, brava! Sono divertenti i burri aromatizzati vero?

  6. Con questa raffinatezza ti ho consacrata frai i miei blog preferiti!
    mmhhh, sembra di sentirne il profumo…

  7. Questa la provo..in freezer ho 6 capesante che non so proprio come cucinare se non gratinate…gracias e grazie della visita sei stata carinissima!!
    Ciaooooo

  8. Ciao Astro! Ma sei troppo brava, che piattini che prepari! Pure il burro aromatizzato! Braaava! 🙂
    Stavo dando un'occhiatina al link "pesare senza bilancia" e mi sa che lo segnalo a Gaijina di Pensieri e dolcezze che ha scoperto da poco che in Cina non esistono le bilance!!! Bacio 😉

  9. Le cappesante noi le adoriamo ed ogni volta che le portiamo a tavola è una gioia indescrivibile. Le abbiamo provate a fare in tanti modi e siamo rimasti conquistati dalla tua versione, ci pare molto interessante! Che finezza poi i pinoli!
    Baciotti da Sabrina&Luca

  10. Ma…ti sei mesa d'accordo con Rocco&Fiammeta x farmi morire?ADORO LE CAPESANTE!!!!!
    QUesta versione è favolosa, complimenti!
    Buon we bacissimi

  11. Ammetto un'ignoranza imbarazzante in fatto di pesce ma le capesante non sono quelle nelle conchiglione bianche?

    Bellissima l'idea dei pinoli e bellissime le ciotoline in cui le hai servite…i gusci non erano utilizzabili nella preparazione?

  12. Ciao! splendide queste coppettine di pesce! le capesante ci piacciono davvero moltissimo e questo condimento delicato e saporito è sicuramente da provare!
    un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.