Llapingachos una ricetta dell’Equador e salsa maní

Llapingachos una ricetta dell'Equador

I llapingachos sono crocchette o frittelle di patate ripieni di formaggio,  che vengono cotti al forno o in una padella antiaderente. I  llapingachos sono una ricetta dell’Ecuador, in genere serviti come contorno per molti piatti principali ma possono essere serviti anche come antipasto oppure nel caso se ne voglia fare un piatto unico viene accompagnato da una gustosa salsa di arachidi detta salsa de maní, uova fritte, salsicce stile chorizo, insalata di pomodori o lattuga e fette di avocado.

L’abbecedario é ospite da Alessandra in Ecuador e questo piatto va alla sua raccolta.                        

In questa ricetta si parla di polvere di achiote che se ho capito bene é un colorante naturale ma che non ha sapore, trovarlo qui é impossibile e l’ho sostituito con la paprica dolce.

Ho optato per farne un piatto unico perció ho fatto anche la salsa con cui di solito vengono servite le crocchette, la salsa de maní che é una salsa di arachidi  cipolla, paprica/achiote, cumino e coriandolo fresco che io ho sostituito con prezzemolo.

Llapingachos una ricetta dell’Equador

ingredienti per crocchette 

700 gr. di patate giá cotte
2 cucchiai di olio di mais
mezza cipolla rossa tritata
2 cucchiaini di paprica dolce
150 gr. di mozzarella o formaggio tipo caciotta fresca
un pomodoro grande e 2 cucchiai di fettine sottili di cipolla
sale

Ingredienti per la salsa :
2 cucchiai pieni di burro d’arachidi
125 ml. di latte
mezza cipolla rossa tritata
1 cucchiaino di cumino
1 cucchiaino abbondante di paprica dolce
2 cucchiai di olio di mais
un piccolo mazzetto di coriandolo o prezzemolo tritato finemente

 

Preparazione per le crocchette

Mettere un po’ d’olio con la cipolla tritata e la paprica dolce in una padella girare e cuocere finché la cipolla é morbida. Tritare il formaggio.

Schiacciare le patate con il passaverdure o il passapatate e versatevi il soffritto amalgamando bene, lasciare riposare l’impasto coperto per un’ora circa al fresco in frigorifero cosí da

Riprenderlo e farne delle palline con una quantitá tipo un cucchiaio da tavola colmo. Farci una fossetta al centro e riempire con il formaggio scelto tritato.

Chiudere ogni pallina con il formaggio al centro dandogli una forma arrotondata, rimettere almeno mezz’ora in frigorifero, poi sistemare su di una teglia foderata di carta forno e appiattirle delicatamente una per una.

Infornare a 200 gradi per 15 minuti o fino a che si siano dorate poi girare delicatamente e far dorare anche l’altro lato.

Tagliate a filetti il pomodoro e unitelo con la cipolla affettata sottilmente condite con olio e sale. Spalmate le crocchette con la salsa e distribuite su ciascuna le verdure decorando con il prezzemolo.

Preparazione per la salsa 

Preparare con un po’ d’olio il soffritto di cipolla tritata paprica e cumino, salare e cuocere finché la cipolla é morbida.

Scaldare metá del latte e versarvi il burro d’arachidi facendolo sciogliere bene, aggiungere poi il resto del latte salare e farlo cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti finché addenserá, a fuoco spento mettete il coriandolo o il prezzemolo tritato tenendone un po’ per decorare.

Llapingachos una ricetta dell'Equador

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 thoughts on “Llapingachos una ricetta dell’Equador e salsa maní

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.