Saraceno risottato al radicchio rosso

saraceno risottato al radicchio rosso

Il grano saraceno risottato al radicchio rosso è una buona alternativa ai più classici cereali, è naturalmente privo di glutine e amidi e in realtà non è un cereale.

Il grano saraceno è un alimento ricco di ferro, zinco e selenio, essendo senza amidi è molto utile per combattere il diabete

Ovviamente non contenendo l’amido del riso non avrà la cremosità del risotto classico, il risultato è più simile a quello dell’orzo, e inoltre non raddoppia in cottura quindi per una porzione ne serve dagli 80- 100 g

È comunque un primo piatto che non ha niente da invidiare ai più consueti.

La preparazione va sulla tavola del gruppo Fattoria consapevole e solidale, che presenta un nuovo gioco culinario, di cui trovate le semplici regole a seguire. 

Se volete partecipare siete i benvenuti!! 

I gruppi alimentari scelti per cucinare sono 5, uno per ogni mese :

– 1° mese/11 gennaio – I cereali e simil cereali ( farro, bulgur, grano saraceno, quinoa, avena ecc. sia in chicchi  che farina)

– 2° mese/11 febbraio – I legumi (comprese le arachidi)

– 3° mese/11 marzo – latte e suoi derivati

– 4° mese/11 aprile – Il caffè e il cacao

– 5° mese /11 maggio – I semi oleosi

– 6° mese/11 giugno – La frutta, fresca

– 7° mese/11 luglio – Le spezie e gli aromi

Gli ingredienti sopra possono essere usati per 5 portate :

– Primi (I primi possono essere asciutti, minestre, zuppe)

– Secondi o piatti unici (I secondi di pesce, carne o vegetariani, oppure piatti unici che comprendono l’alimento principale e l’accompagnamento di verdure o cereali o altro)

– Torte da credenza ( anche monoporzioni o plumcake ) o decorate per eventuale ricorrenza

– Confetture/marmellate/composte/bevande ( a scelta )

– I pani, compresi grissini e crackers

Postate sul vostro blog, portate la ricetta sul gruppo FB con una sola foto e il link della ricetta, che potete condividere su instagram #fattoriaconsapevoleesolidale e sulla vostra pagina FB

Vi chiediamo di scaricare e di inserire il logo nella vostra ricetta

Saraceno risottato al radicchio rosso

Ingredienti per 3

300 g di grano saraceno

2 scalogni

mezzo bicchiere di vino rosso

un cespo di radicchio rosso di Verona

100 g di stracchino + parmigiano a piacere

Preparazione

Portate a bollore circa 750 ml di acqua salata o brodo vegetale

Affettate finemente gli scalogni e fateli soffriggere in una casseruola a fuoco medio con due cucchiai di olio e una fetta sottile di burro, aggiungete il radicchio mondato lavato e affettato sottile.

Lasciate cuocere circa 3 minuti.

Versate anche il grano saraceno precedentemente sciacquato e fatelo tostare per 5 minuti rigirandolo

Sfumate con il vino rosso

Procedete con la cottura aggiungendo mano a mano che viene assorbita e fino a cottura conclusa l’acqua o il brodo vegetale ( circa 15 minuti, ma controllate sulla vostra confezione i tempi di cottura) regolate eventualmente con il sale

Sciogliete lo stracchino in una scodella con un po’ d’acqua di cottura fino a renderlo una crema fluida rigirando con una forchetta, aggiungete anche un po’ di parmigiano.

Impiattate, spolverate con un trito di prezzemolo fresco e un po’ della crema di stracchino

Saraceno risottato al radicchio rosso

4 thoughts on “Saraceno risottato al radicchio rosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.