Caprese in forma, zucchina ripiena e crostone

Di sera in questa cucina si mangiano pochissimo i primi, ma spesso quando comincia a fare caldo è facile trovare dei piatti unici, accompagnati poi da verdure varie, tipo una cotta e altre crude, questo piatto è uno di quelli. Ora che le zucchine sono nell’orto…….io ho solo un balcone, ma ho la bella fortuna che papà coltiva l’orto, con un campionario di verdure, e nella visita settimanale faccio per così dire la spesa di quello che passa l’orticello, dato che papi mette le verdurine anche per noi………..lui ha 83 anni, ma ringraziando il cielo è in buona salute e spero sia così ancora per molto, indipendentemente dall’orto ovviamente. Tiene anche i polli che una volta arrivati, per loro sfortuna, al giusto peso, si trasferiscono loro malgrado nel freezer dove aspettano pazientemente il turno domenicale per passare a zona più calda appesi ad uno spiedo, dal quale arrivano nei nostri piatti a soddisfare i nostri palati. Questo piatto è compito prettamente di papà, ma non vi dico cosa prepara mamma……..sembrerebbe che durante la settimana fossimo perennemente a digiuno…..ma ve lo racconterò in qualche altro post.
P.S. qualsiasi gallinella, (ad esempio gallinella LO) passi di qui, non si spaventi, i malcapitati sono solo polli maschi.

Vi dò ora le indicazioni del caso: ho raccolto le piccole zucchine con il fiore che ho staccato e messo da parte, poi le ho tagliate a fettine lasciandole attaccate nell’estremità, e aperte a ventaglio le ho passate a fuoco alto in padella antiaderente, velocemente con un filo d’olio e sale. Tolte e messe su un piatto; ho preso i fiori e dopo aver tagliato i pistilli interni, li ho riempiti con la crema di formaggio di robiola insaporita al basilico e anch’essi cotti velocemente per qualche secondo e rigirati una volta.

Le mozzarelline di media misura le ho scavate al centro con coltellino affilato, e le ho riempite di pomodorini preaparati a cubetti con origano, basilico, pezzettino d’aglio, sale e olio.

L’interno tolto, giusto per non perdere tempo a sistemarlo, ce lo pappiamo direttamente.
Il crostone di pane tostato l’ho spalmato di robiola e un pizzico d’origano, sistemandovi sopra dei filetti di sarde di lago sott’olio.

23 thoughts on “Caprese in forma, zucchina ripiena e crostone

  1. Ciboulette:…ok allora mettiamoci d’accordo e ceniamo insieme, ciaoo!

    Spilucchina: tutte le sere….hummm ti potrebbero crescere i fiori dalle orecchie…..meglio non abbondare:-DD

    Camomilla : vero… è sicuramente sfizioso

    Aiuolik: te lo offro volentieri

    Melina2811:….allora forse ne puoi provare qualcuna, ciaoo!

    Fra : è vero è una fortuna, e si sente la differenza….baci e a presto.

    Claud :….ti assicuro…… questa settimana niente richiesta rabarbaro….ciaoo!

    Silvia: son contenta ti piaccia,ciaoooo!

    Lo : vieni..vieni…tranquillaaaaa!

    sciopina: bel paragone…baci.

    marcella candido cianchetti: grazie Marcella e buon we.

    salsadisapa: eh sì ci possiamo dedicare alle verdure di stagione…veroo? ciaooo e baci

    ciciuzza :concordo…ciaoo e alla prossima.

    brii: ciao apina laboriosa…te ne offrirei volentieri…dove te le porto? ^-^

    Cricri: ma non è che prima o poi odierai le zucchine? :-)) bacioni

    Luca&Sabrina :in quanto a acqua qui non va meglio, grazie per i complimenti, baci.

    Imma :benvenuta da queste parti, e grazie per i complimenti, ciaooo!!

    nino :…….ahh ma tu fai ancora il pollo aitante con le signore….
    e allora qui sei benvenuto, non aver timore, bacioni.

  2. Beh mia cara, la cenetta e bella non ci sono dubbi, ma avendo letto per benino, mi preoccupo un pochino, vedi polli maschi.
    Vabbbbbbbè quel che sarà…. sarà.
    Bacio
    Nino

  3. anch’io preferisco queste cenette col caldo, non solo sono piu’ salutari, ma soprattutto piu’buone!!
    E che bella quella pasta bicolore!!!!

  4. Con questo piatto porti un po’ di sole in mezzo a tutta la pioggia che sta cadendo su Bologna da giorni…è molto invitante! Anche il pollo alla menta ci ispira molto, che piatti stai sfornando ultimamente! C’è da lasciarci gli occhi! Grazie per la visita.
    Sabrina&Luca

  5. che tripudio di cose che mi piacciono (pesciolini a parte)! Anch’io ho la fortuna di “sfruttare” l’orto dei miei (che tra l’altro sono in vacanza, quindi quel che sputa in questo periodo è TUTTO MIOOOO!). Oggi piove a dirotto e non posso andare a raccogliere le zucchine… sgrunt!

  6. bellissimo questo piatto…
    ecco anche a me picciono le cose così..
    è vero ci si mette un pò a preparare…ma che bello, che soddisfazione

    un bacione grandissimo a tuo papi…che invidia l’orto!!!!

    bacioniiiii

  7. prima esprimo la mia invidia per le zucchine che crescono da te e qui annegano….poi esprimo la mia serenità nel sapere che non rischio nulla…passo a trovarti ma non mi porto il mio galletto…che insomma vicino a me fa anche la sua figura 😉 un bacione

  8. devo ribadire un concetto già esposto, anche per me questo sarebbe un piatto ideale!!!

    buono, sano, saporito, cosa chiedere di più?

  9. Mi piace tantissimo il modo in cui hai tagliato le zucchine!
    Cara Dama del Rabarbaro, la tua cena è bella da vedere e (sono certa) molto buona!

  10. Che spettacolare piatto estivo, un tripudio di colori e freschezza. E poi la fortuna di poter usufruire di materie prime così fresche non è indifferente…vuoi mettere poter mangiare verdure che sanno di verdura e non di acqua!
    Un bacio e buona giornata
    Fra

  11. Ciao Astro, conosci per caso qualcuno disposto ad adottare? Una gatta ha lasciato i suoi piccolini a casa di mi zia…..nel caso mi fai sapere: [email protected]…..
    Da Londra e’ difficile aiutare!!

  12. Girando su questi blog c’è sempre da imparare parecchi cose. Questa sera ho trovato verametne molte ricette interessanti. Maria

  13. Astro,
    questa sarebbe esattamente la mia cena ideale…………..
    Mi piace come hai tagliato le zucchine! Anche nelle preparazioni semplici un po’ di cura dell’estetica non guasta mai!!! :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.