tart lemon meringa

Se vi piace il gusto al limone, questa è la tart che fa per voi, un bocconcino morbidoso che vi toglie la  malinconia, nel caso le giornate uggiose di questo periodo vi tormentassero…..di dolci non ne faccio molti, e non perchè non mi piacciano…..anzi, proprio per quel motivo è meglio non siano facilmente raggiungibili nella mia cucina…….ma come si dice, se maometto non va alla montagna…..ma è la montagna che va a maometto, bè in quel caso diventa più complicato deviare la traettoria della tua mano che si indirizza senza indugi con l’indice ben spianato dritto dritto nella crema in questione. Non ho prodotto io questo peccato di gola, ma ho la fortuna/sfortuna ( la sfortuna è che poi  la ciclette mi richiederà una doppia “porzione” di calorie sul display) di avere una nipotina (Ele) abitante nella porta dirimpetto la mia, che si diletta spesso in pasticceria,  mia figlia ( Fede) le fa da assistente……nel preciso senso letterale, cioè le fa  compagnia e osserva la cugina che si arma di grembiule e spatole per poi darle soddisfazione al momento del taglio del manufatto goloso e che di rimbalzo, per una conferma della squisitezza, arriva alla degustazione anche della zia. Questa è appunto la degustazione che ho esplicato senza indugi. Potevo mai negare la mia disquisizione gustativa relativamente a questa creazione !!!??   DRIIIIIINNNN……che vi dicevo…..maometto riposa, ma la montagna è qui di nuovo, è il turno dello strudeeeeeeellllll ^________^ hummmmmmmmmmm ………ancora tiepido è de-li- zio-so!!!

Ingredienti per la base: 16 oro saiwa, 100 ml. di panna.
Ingredienti per la crema al limone : 3 uova intere, 80 ml. di succo al limone, 150 gr. di zucchero, 55 gr. di burro, 1 cucchiaio di buccia di limone.
Ingredienti per la meringa : 3 albumi  e 100 gr. di zucchero.

Preparazione : frantumare i biscotti e aggiungerli alla panna, prima montata, stendere il composto sul fondo della tortiera e coprire con carta stagnola sulla quale metterete del sale o dei fagioli  per fermare il foglio, infornare a 180 gradi per circa 10 minuti.

Tagliare a dadini il burro e lasciarlo da parte al fresco. Preparare le casseruole per cuocere a bagnomaria con l’acqua a leggero bollore la crema di  limone, versando il succo, lo zucchero e le uova, mescolare continuamente fino a quando si addenserà, togliere dal fuoco e inserire il burro amalgamandolo bene finchè si fonda perfettamente, aggiungere ora anche la buccia grattugiata del limone.Versare la crema sulla base già cotta e infornare per 10 minuti.

Montare gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una meringa ben soda da versare sulla crema già sfornata e intiepidita, pareggiare, ma lasciare qualche picco per decoro e infornare di nuovo per altri 10 minuti.Rimarrà morbida, come fosse la consistenza della panna montata.

19 thoughts on “tart lemon meringa

  1. Se io leggo "meringa" non posso non leggere la ricetta! Poi sì, il limone mi piace (e il post odierno ne è una prova). Che dici? Non mi resta che provare? Eh sì, mi sa che non posso fare diversamente!

  2. Ma ciaoooooooooooooooo!
    Son tornata! 🙂
    Spero dio essere tornata in tempo per rubarti un pezzetto di torta, io adoro i dolci e anche il limone :p
    Me ne hai lasciato un pezzettino???

  3. manu – eh già..la panna è nuova anche per me…

    iana – fai una variante e metti una mousse a tuo piacere ;-))

    marie BUONISSIMA,confermo!

    fabiana – ok, prova!

    giò – vedi un po'….pure il cestino ;-)) simpaticissima questa cosa!

    terry – magari è la volta che ti rifai 😉

    stellina – ok, vada per le pizzette, sono facilissime, bacio!

    aldarita – ahahah…non ti preoccupare lo strudel non ha avuto tempo per essere immortalato…spero ci vediamo presto, ci dobbiamo mettere d'accordo, magari se hai una mattina libera dal bebisitteraggio ;-))

    marianna – a me sembra una cremina dolce delicata…ma l'unico modo per saperlo esattamente è provarlo 😉

    manu – allora sei in buona compagnia 😉

    Lo – ehh la fortuna è cieca 😉

    paolo – ben arrivato da queste parti, grazie!

    barbara – golosona 😉

    alessandra – grazie dei complimenti…li passerò alla vera autrice, baci!

    virò – in effetti, dopo aver letto la ricetta che mi ha lasciato, pensavo si fosse sbagliata sul fatto della panna…invece me l'ha confermata e io che l'ho mangiata ti dirò che la base morbidina ci stava bene….infatti non diventa come una frolla, ma non si spatascia ;-))

  4. My God! Nipote degna di cotanta zia!

    Ma veramente mischi panna montata e biscotti e metti in forno? Ma non si "spatascia" il composto?…

  5. Credo che poche torte al limone mi abbiano fatto l'effetto di questa… Desiderio
    Il limone di per se non induce a questi pensieri, non è… voluttuoso. Ma la tua tarte…
    Bravissima, baci Alessandra

  6. Mamma mia hai fatto una foto che fa venir voglia di… addentare lo schermo del pc: davvero molto invitante, brava!

  7. stavo leggendo forchettina irriverente e mi sono incuriosito…che bella scoperta molto originale il tuo blog

  8. vorrei proprio farlo per domenica…l'unica cosa è che siccome non ho mai fatto questo genere di torte volevo sapere non è che si sente il sapore di albume visto che cuoce puoco la meringa???grazie

  9. Ei tu, mettiamoci d'accordo. Quando posti queste ricette mi mandi un sms e io faccio a meno di aprire il blog… Non puoi attentare così al mio palato!!!!!!!!!!!! E non provare a mettere la ricetta dello strudel senza dirlo, piuttosto… ci vediamo?

  10. Inebriata dal profumo dei limoni, mi appunto la ricetta delle pizzette di patate 🙂 Che belline!!!
    Ti auguro una buonissima settimana

  11. avevo fatto una lemon meringue tart taaaaanto tempo fààà..alle prime armi con i fornelli…e mi era venuta acida la crema….dovrei ritentare con questa tua ricetta!:)
    sembra ottima!

  12. però queste parenti pasticcere!!
    io sono quella che passo i dolci al piano di sopra ai miei zii che calano il cestino dalla finestra, fai un pò tu…
    adoro i dolci al limone, proprio non posso resistere e questa base pannosa mi conquista ancora di +!

  13. mmmmm…io adoro il limone!:O) che ottima idea!! te la copio…e la provo!!poi ti farò sapere!! :O)

  14. Ciao e sicuramente buona ed invitante
    interessante la base con i biscotti e la panna, io al contrario uso spesso la frolla ……… devo provarla sicuramente

    ciao e buon inizio settimana
    Manu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.