trota e pescatrice grigliate con melanzane baby

Ultime melanzane di stagione, ne ho trovate di baby e le ho prese non sapendo se cucinarle come le grandi o altro, ma in realtà, dato la loro misura, mi piaceva l’idea di lasciarle intere.  Cercando sul web sinceramente non ho trovato ricette specifiche perciò sono andata d’istinto e ve le propongo alla griglia  con topping di ciliegini ai capperi, e dato che le ho abbinate al pesce vi lascio tutte  le ricette.

C’è da dire che queste melanzanine oltre a cambiare colore con mio rammarico, hanno una buccia un po’ resistente, non so se a causa del tipo di cottura che ho utilizzato o se sia una loro caratteristica, ma mi è rimasta leggermente al dente nonostante la polpa fosse morbida…..per fortuna la salsina che l’accompagnavano era deliziosa e ha fatto passare la cosa in secondo piano.

Il pesce è di due tipi per le varie preferenze dei commensali…….io di lische non ne voglio trovare anche a causa di un’esperienza da non riprovare e quindi ho scelto la rana pescatrice, e ho anche variato il modo di marinare , quindi oggi questo post è molto sostanzioso, dato che vi presenta tre ricette in una volta sola

Ingredienti per 4: un filetto di trota salmonata, 40 gr. di burro alle erbe, 1 cucchiaio di salsa worcester, mezzo cucchiaio di tabasco, il succo di mezzo limone piccolo, una puntina di peperoncino in polvere, pizzico di sale e pepe.
Una rana pescatrice  di circa 400 gr., 60 gr. di yogurt, 1 cucchiaio colmo di maionese, tre ciuffetti di basilico, uno spicchietto di aglio, un cucchiaio di succo di limone, sale.

Preparazione del filetto di trota : preparate la salsina unendo tutti gli ingredienti con il burro fuso e emulsionate. Intanto fate scaldare molto bene la bistecchiera, per sapere quando ha raggiunto il calore esatto versate qualche goccia di acqua, se si formeranno delle palline che correranno via allora è sufficientemente calda, mettete il filetto dalla parte della pelle e lasciate abbrustolire fino a che si seccherà e si staccherà dalla base facilmente, spennellate con la salsina il filetto e poi, con una paletta giratelo e lasciate ben dorare per circa 5 minuti, potete togliere la pelle, spennellate ancora con la salsina e rigirate un’ultima volta per qualche minuto. Servite con la salsina per condire ulteriormente .

Preparazione della rana pescatrice : preparate una crema miscelando la maionese e lo yogurt, tritate finemente il basilico e l’aglio unendoli alla crema, versate il limone e il sale, mescolate bene e dopo aver messo il pesce in una pirofila versateci sopra il composto e lasciate marinare per un paio d’ore al fresco.
Scaldate la bistecchiera come già spiegato sopra e mettete a grigliare il pesce per 5 / 7 minuti, rigirandolo solo quando si sarà dorato continuando la cottura per altri 5 minuti, salate poco prima di toglierlo.

Potete accompagnare con mini melanzane arrostite sempre sulla bistecchiera, non la stessa dove avete cotto il pesce, oppure dopo averla lavata.
Ingredienti : una dozzina  di melanzane baby, una ventina di pomodorini ciliegini, una manciatina di basilico, uno spicchio d’aglio, olive taggiasche sott’olio e denocciolate, due cucchiai di capperini sotto sale, olio.
Preparazione : tagliare le baby melanzane a metà e metterle dopo averle spennellate d’olio, a cuocere sulla bistecchiera dalla parte tagliata finchè saranno tenere al tocco di uno stuzzicadenti, intanto tagliate a dadolata i  pomodori, tritate finemente basilico e aglio, tritate grossolanamente olive e capperi, mettete tutto in pentola antiaderente a fuoco vivace con un po’ d’olio e lasciate che si cuoccia il tutto finché si asciugherà il liquido di vegetazione dei pomodorini, aggiustate di sale e completate con questa salsina molto saporita le melanzane. Peccato che cambino colore ;-(

11 thoughts on “trota e pescatrice grigliate con melanzane baby

  1. Non ho mai provato le melanzane piccole: come le hai preparate tu hanno un'aria davvero stuzzicante. E mi piacciono entrambi i tipi di pesce.

  2. Che delizia per gli occhi ed il palato!io rimango sempre affascinata dai piatti di pesce,perchè non sono molto brava a trattarlo..vivendo in montagna non ci sono grandi possiblità di avere il pesce fresco e tanta scelta .La tua ricetta è molto delicata e mi piace l'abbinamento con quelle melanzane così appetitose…complimenti anche per foto!!!un felice weekend ed a presto

  3. Adorando il pesce il mio cuor va per la ricetta con la trota e la pescatrice!

    Meglio se un pò crudicole le melanza…hanno delle propietà eccezionali, che si conservano se poco cotte…
    Baci

  4. Il 3×1 è sempre conveniente! 😛 Mi piace un sacco la ricetta della torta salmonata, con il tabasco e la salsa worcester e il peperoncino… anche se stamattina ho avuto una brutta esperienza col peperoncino (fresco) e per un po' non ne vorrei sentir parlare… Ma questo burro alle erbe??? L'hai preparato tu? Baci 😉

  5. Ma che favola questi piatti!!Io come te mi tengo alla larga dalla salmonata per brutta esperienza infantile…che già t'avevo detto.E queste melanzanine che belle sono?bacioni beless

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.