spiedini in agrodolce di ciliege

Tre anni fa provai a fare le ciliegie sottaceto e dato che mi erano piaciute l’anno scorso ne ripreparai altri 2 vasetti……. l’attesa minima  prima di usarle è di 2 mesi quindi le ho riposte nella dispensa e sono finite dietro alle marmellate…..ora che i vasetti di marmellate in prima fila praticamente sono finite………loro sono ricomparse!! ed è sicuramente arrivato il loro turno, visto che ormai si affacciano le nuove ciliegie. Le ho abbinate a degli spiedini di costata marinati e cotti velocemente………..ma con i frutti freschi potete fare anche un filetto con ciliegie al porto.

I tempi di conservazione sono però durati oltre i tempi consigliati, all’assaggio le ho trovate troppo forti, quindi le ho scolate e messe in ammollo coperte d’acqua  lasciandole dal mattino alla sera fino al momento di cucinarle, così ho ammorbidito il loro sapore e tolto il pizzicchio che prima lasciava l’aceto in eccesso.

L’aceto in cui sono state conservate comunque non va buttato, ma usato per insalate speciali per dargli un tocco particolare.

e se volete usare le ciliege con più semplicità le potete inserire in una classica insalata mista al posto delle cipolline o altro sottaceto.

Ingredienti  per la marinata : 1 cucchiaio di cipollotto tritato, 2 cucchiai di olio, 2 – 3 cucchiai di vino bianco, un cucchiaio di salsa all’aceto balsamico ( nel caso non l’aveste potete aggiungere più miele), un cucchiaino di miele di castagno o altro, sale, 1 cucchiaino da caffè di pepe in grani di sechuan pestato grossolanamente.

Ingredienti per la cottura : 400 gr. di costata di manzo tagliata a cubetti, 100 gr. di ciliegie sottaceto, salsa all’aceto aromatico, 2 cucchiai di miele, 3 cucch. di vino bianco,  olio e sale qb.

Preparazione : preparate la marinata, tagliate a cubetti le due costate e mettetele a marinare per 1 ora al fresco, poi infilate gli spiedini e scaldate per bene la bistecchiera.

Nel mentre che scalda versate le ciliegie in una padella e aggiungetevi 3 cucchiai di olio, il miele, il vino bianco la salsa al balsamico e  fate restringere finchè in pochi minuti si addenserà a fuoco vivace. Intanto mettete gli spiedini a cuocere qualche minuto a fuoco alto e rigirateli una volta.   Assemblate spiedini e ciliegie e servite.

 

15 thoughts on “spiedini in agrodolce di ciliege

  1. Mi ricordo le ciliegie sott'aceto!!
    Mi avevi ispirata per un paio di ricette quella volta.
    yes, yes, yes.
    Dovrei farli e metterli via, tanto visto che non sono mai a casa ultimamente…i 2 mesi passerebbero senza che mi accorgessi.
    (adesso non so l'ortografia se sta in piedi, ormai davvero sono più confusa che mai!!!)
    un abbraccioneoneoneone Martissima!!!!
    baciusssss
    brii

  2. Queste ricette sono geniali…da pochissimo ho scoperto le cliegie come ingrediente particolare abbinato ai piatti "salati" ed è staat una bellissima sorpresa…questo piatto è da urlo…
    simo

  3. DAvvero molto interessanti sono questi spiedini. Non ho mai provato a fare le ciliegie sotto aceto, ma quasi quasi =))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.