Ciliegie con filetto di maiale al Porto

Ho l’impressione che riguardo alle ciliegie secche ne sappiate poco anche voi…o semplicemente la cosa vi è abbastanza indifferente, ^____^ perciò giriamo pagina, ma rimaniamo in tema di ciliegia e andiamo ad un piatto salato. Ne approfitto dato che le temperature sono fresche per preparare un piatto di sostanza e agro dolce che specialmente a me non dispiace, avevo già provato questo e mi era piaciuto, perciò vada anche con le ciliegie.
Questa è la ricetta, che in contemporanea al mio post sulle ciliegie sottaceto dove dicevo che in autunno le avrei provate con un arrosto, Babi leggeva su una vecchia rivista di “subito pronto”….e vista la coincidenza ha pensato bene di mandarmela con una mail…. allora prima che le ciliegie finiscano l’ho voluta provare.
Qualche piccola variante la trovate in grassetto.

Ingredienti per 4 persone: filetto di maiale in un solo pezzo (600 gr), 3 cucchiai di olio d’oliva dal sapore delicato, 5 cucchiai di burro, 1/2 bicchiere di vino Porto,(brandy Vecchia romagna) 12 cipollotti freschi piccoli,( zucchina e erbette) 3 rametti di maggiorana, 1 bicchiere di vino rosso, 600 gr di ciliegie (peso lordo), 160 gr di zucchero semolato, 3 cucchiai di gelatina di ribes, 3 macinate di pepe,( qualche granello di pepe di szechuan) 3 pizzichi di sale fino. In realtà io l’ho fatta per due perciò ho dimezzato tutto.

Preparazione:

1. Lavate le ciliegie, asciugatele e snocciolatele. Eliminate le parti grasse, i filamenti e le membranelle al filetto di maiale. Conditelo con 1 cucchiaio d’olio, sale e pepe, massaggiandolo con le mani da tutte le parti. Scaldate un altro cucchiaio d’olio in un tegame antiaderente e scioglietevi 2 cucchiai di burro, senza farlo colorire.

2. Rosolatevi il filetto a fiamma media, voltandolo da tutte le parti, finchè è ben dorato e croccante (circa 6 minuti). Unite un rametto di maggiorana, bagnate con il Porto, abbassate la fiamma e mettete il coperchio. Cuocete 20 minuti, voltando la carne 2-3 volte. Avvolgetela in carta d’alluminio e lasciatela riposare 10 minuti. Filtrate il fndo di cottura con un colino a maglie fitte.

3. (da fare mentre cuoce la carne) Mettete in una casseruola il vino rosso, mezzo bicchiere d’acqua e 150 gr di zucchero; portate a bollore e lasciate sciogliere lo zucchero a fuoco basso, mescolando spesso con un cucchiaio di legno (circa 5 minuti). Aggiungete le ciliegie e cuocetele 8 minuti, mescolandole 2-3 volte. Unite la gelatina di ribes e il fondo di cottura del filetto; salate e pepate. Cuocete 5 minuti, mescolando ogni tanto.

4. Tagliate il filetto di maiale a fette spesse, con un coltello affilato. Raccogliete il fondo di cottura delle cileigie con un cucchiaio e lasciatelo cadere su 4 piatti individuali, formando un velo. Appoggiatevi sopra le fette di carne. Completate con le ciliegie e con ciuffi di maggiorana. Sistemate nei piatti i cipollotti, che avrete preparato come descritto dopo, e servite.

Cuocere i cipollotti
(da fare contemporaneamente alla carne e alle ciliegie): eliminate le radici, quasi tutta la parte verde e le membrane superficiali dei cipollotti. Lavateli in acqua fredda, scolateli e asciugateli. Sciogliete il burro rimasto in un tegae antiaderente e unite un cucchiaio di olio. Tagliate i cipollotti a metà, in verticale, con un coltello. Rosolate le verdure nel tegame 1 minuto, voltandole con 2 cucchiai. Salatele, pepatele e unite lo zucchero rimasto e 100 ml di acqua. Coprite e abbassate la fiamma. Cuocete finchè le verdure sono tenere ma ancora al dente e il fondo è asciutto, voltandole 2-3 volte (circa 15 minuti).

Io non ho usato i cipollotti, ma come si vede dalla foto, delle erbette e una parte di zucchina passate con qualche fiocchetto di burro in una padella antiaderente e a fuoco medio, prima la zucchina e alla fine della sua cottura anche le erbette, prima sbollentate.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

17 thoughts on “Ciliegie con filetto di maiale al Porto

  1. babi – Hai visto? detto fatto, a me piacciono questi gusti piuttosto nordici, a mio marito più mediterraneo, meno….quindi ti posso dire che è buono,ma dipende molto dai gusti personali.

    saretta – grazie per la maestra…
    troppo buona :-))

    Virò – hai ragione è un buon sposalizio ^____^

    furfecchia – grazie comunque…. dipende sempre dai gusti, come dicevo sopra.

    Fra – un po' nordica anche tu? allora devi provarlo 😉

    Luca and Sabrina – bene, allora questa vi potrebbe piacere… grazie verrò a prelevare ;-))

    manu e silvia – ok!

    Tania – grazie.

    Elisabetta – ciao Eli, torna pure con calma.

    dada – direi proprio così…baci.

    Camomilla – non avevo dubbi che ti piacesse….bacioni.

    Cristina – eh sì sarebbe un po'presto…;-)

    Giò – grazie a te.

    manu e silvia – ahh adesso ho le idee chiare….grazie per la dritta.

    NIGHTFAIRY – brava, segna che tra un dolce e l'altro ci scappa un filetto in agrodolce 😉

  2. Ciao!in effetti è solo per le torte salate, ma vistas la fantasia con cui hai creto questo piatto siamo sicure che sarai sicuramente in grado di abbianre frutta e salato anche in una torta!
    un bacione e buona serata

  3. Marta chettelodicoaffa, sai bene quanto io ami questi piatti agrodolci che prevedono l'accostamento di carne e frutta, quindi in questo momento vorrei essere a casa tua per potermelo mangiare questo filetto…
    Grazie ancora per la piacevolissima sorpresa 😉

  4. Il connubio dolce/salato m'interessa ed incuriosisce parecchio^;^bravissima Astro!!la foto poi, è un capolavoro!!tornero' con piu' calma, per leggere le altre ricette, che riguardano le ciliegie.Serena giornata;-))

  5. A qusto filetto sembra che non gli manchi nulla! E' una ricetta veramente interessante, deve avere un sapore eccellente!

  6. Ammettiamo che le ciliegie secche ce le eravamo perse! bellissimo questo piatto,ma…visto che sei stata così brava ad abbinare carne e frutta..perchè non aprtecipi allanostra raccolta? c'è ancora tutta l'estate di tempo! ci contiamo eh?!
    un bacione

  7. Molto molto interessante questa ricetta, sia io che Luca ne siamo rimasti molto colpiti, a noi piace questo genere di abbinamento, intendiamo la frutta abbinata a piatti salati. Noi abbiamo fatto un esperimento con la salsina di fragole abbinata ad un arrosto, sublime, quindi possiamo immaginare che bontà sia racchiusa nel tuo piatto. Noi ce la segnamo la ricetta!
    Un abbraccio e se passi da noi c'è un premio che ti aspetta!
    Sabrina&Luca

  8. mi piace l'uso della frutta nei piatti salati e il maiale in particolare deve sposarsi benissimo con l'acidulo delle ciliege. Ottimo!!!
    Un bacione
    fra

  9. delle ciliege secche non ne so proprio niente…mi sispiace!
    per quanto riguarda questo filetto di maiale deve essere divino!!!!

  10. Brava:infatti!

    Questa ricetta mi ispira proprio: sia la versione con i cipollotti sia questa… Pensa che ne conoscevo una molto simile ma con l'arancia al posto delle ciliegie…

    L'agrodolce con il maiale è proprio buono!

  11. Hem hem…pardon!mI spiace non esserti stata di aiuto cara!Ma tu sei una maestra e..guarda che popò di piatto che hai prodotto!
    bacione

  12. Wow l'hai fatto Astro! Nella foto rende bene, ti è piaciuto? E' buono?
    Baci 😉

    p.s. la rivista non era sale e pepe ma subito pronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.