asparagi arrosto in salsa ai capperi

Please follow and like us:
Facebook0
Facebook
Pinterest4
Pinterest
Instagram0

La primavera non si palesa e ci tocca ancora vestire con maglie e giacche, di pioggia non se ne può più,  ma la mia erba cipollina in realtà è spuntata rigogliosa a dispetto di questo tempo così antipatico. Siamo nella stagione degli asparagi ed è meglio approfittare di questo germoglio che si presta per contorni o per condire i primi piatti.

In genere preferisco quelli verdi perchè sono meno fibrosi, ma non ci facciamo mancare nemmeno i bianchi. Tutti comunque poco calorici e molto diuretici, se ci piacciono ne possiamo approfittare e fare così una “cura“ per disintossicarci.

Se volete qualche idea per ricette alternative all’uso degli asparagi le trovate in questa mia raccolta messa insieme in questi anni di blog.




Ingredienti per 2 : un mazzo di asparagi bianchi, un uovo grande, tre cucchiai di yogurt naturale, polvere di limone, qualche rametto di timo, polvere di capperi e capperi sotto sale, polvere di aglio, sale e olio.

Per la salsa: Mettete lo  yogurt a scolare per 20 minuti circa, all’interno di un colino a maglie strette foderato con foglio di carta da cucina. Intanto rassodare l’uovo e prendere il tuorlo, renderlo a crema con l’aggiunta di olio precedentemente emulsionato con foglioline di timo e un pizzico di polvere d’aglio.
Miscelare bene alla crema di tuorlo anche lo yogurt, mezzo cucchiaino di polvere di capperi salati e qualche cappero intero ben sciacquato dal sale.

Preparazione : lavare, tagliare le parti estreme più dure pelarli con il pelapatate per togliere il primo strato di solito fibroso  e sbollentarli lasciandoli  leggermente al dente.
Preparare un’emulsione di olio con un pizzico di sale, un pizzico di polvere di aglio e un trito fine di 3 steli di erba cipollina, sistemate gli asparagi al dente in una pirofila da forno abbastanza larga da distenderli per la maggior parte in uno strato, ma qualcuno lo potete mettere anche sopra allo strato stesso e conditeli con l’emulsione, infornate a 200 gradi per 25 minuti circa o finchè li vedrete leggermente dorati. Impiattate accompagnati dalla saporita salsa.

Per ottenere la polvere di capperi prendete i capperi sotto sale li strofinate con un panno per togliere il grosso del sale e poi li mettete in una padella antiaderente per qualche minuto schiacciandoli un po’ in modo da far evaporare la loro umidità, poi frullateli e avrete la polvere di capperi.

Per la polvere d’aglio invece io l’ho ottenuta tagliando a fettine sottili degli spicchi d’aglio bianco e messi ad asciugare in un vassoio di cartone sopra il termosifone, così anche per le bucce di limone senza la parte bianca, una volta essiccate basterà frullare.

Ora che i termosifoni sono spenti se siete più fortunati di me e lì da voi splende il sole potete semplicemente mettere tutto al sole qualche ora, o in alternativa accendere il forno a circa 150/160 gradi e controllare ogni 15 minuti il livello di essiccazione.

Questo è anche il mio contributo alla raccolta WHB 382 che questa settimana ospita Elena, come sempre vi ricordo che se volete partecipare alla raccolta basterà mandare la vostra ricetta con foto a [email protected] e segnalare nel vostro post la vostra partecipazione alla raccolta. La raccolta verrà pubblicata anche da Haloo (organizzatrice internazionale) per la versione in inglese, mentre Brii è l’organizzatrice per la versione italiana e Kalyn ne è stata la fondatrice. Per saperne di più leggete qui 

Please follow and like us:
Facebook0
Facebook
Pinterest4
Pinterest
Instagram0

8 thoughts on “asparagi arrosto in salsa ai capperi

  1. Ottima questa ricetta…quella salsina deve essere fantastica e grazie per la preparazione della polvere di capperi…interessante!
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.