Pesto di ciuffi di finocchio

pasta al pesto di finocchio

Al mercato settimanale dei contadini ho visto dei finocchi che sembravano avere la parrucca, una chioma verde vaporosa a cui non ho saputo resistere. Ho pensato subito ad un Pesto di ciuffi di finocchio per condire della pasta integrale, un pesto che rimanesse delicato e profumato e proprio per questo non ho messo aglio.

Se non trovate questi finocchi dotati di chioma potrete eventualmente usare anche i ciuffi che si trovano tra i gambi.

Pesto di ciuffi di finocchio

Ingredienti per 3 porzioni

50 gr. di barba di finocchi o ciuffi come li volete chiamare

10 / 15 noci macadamia o mandorle

40 gr. di pecorino romano

1 cucchiaino di semi di finocchio

olio e.v.o quanto basta per rendere fluido il pesto

Preparazione

Lavate i ciuffi di finocchio e asciugateli usando la centrifuga per l’insalata, poi stendeteli su uno strofinaccio e lasciate asciugare per bene. Se vedete che i ciuffi sono puliti potete anche passarli semplicemente con un panno inumidito.

Mettete in un piccolo mixer metá di tutti gli ingredienti con 3 cucchiai di olio e frullate, proseguite poi con i rimanenti ingredienti e altro olio finché il tutto é triturato finemente ma non liscio.

Note – Se non la usate subito o ne avete preparata in quantitá, versate la salsa in una tazza con un velo d’olio sopra, coprite con pellicola e tenete in frigorifero, resiste almeno una settimana se ben ricoperta da olio.

Pesto di ciuffi di finocchio
Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 thoughts on “Pesto di ciuffi di finocchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.