pasta double face al ragù di pesce e coriandoli

 

 

Sabato ho messo in cantiere una ricetta che avevo nel ripostiglio della mia testolina da un po’, e preso al volo questa frenesia prima che la voglia di uscire prevalga inizio la ricetta.

Metto 1 uovo e 130 gr. di farina con un pugnetto di spinaci e poi un 1 uovo e altri 130 gr. di farina con 2 cucchiai di rapa rossa frullata, nel Ken che impasta, poi tolgo dalla ciotola e regolo di farina, impastando qualche minuto a mano, dato che le verdure tendono a inumidire di più la pasta.

La tiro a sfoglia con la macchinetta e unisco le due sfoglie una sopra l’altra ritagliando i lati per regolarli. Una volta asciugata ne faccio un po’ a tagliatelle e altra a triangoli.

Non avevo idea di come condire questa pasta e alla fine questo è quel che ho pensato.

ingredienti: 1 carota, 1 zucchina, foglioline di basilico, peperoncino rosso fresco, 1 pomodoro medio, un pezzetto di sedano, in pratica quello che passava capitan frigorifero. Tranci di pesce sodo, io ho comprato rana pescatrice.

PREPARAZIONE
Prendere 2 tranci di pescatrice a persona e cuocerla bollendola in acqua aromatizzata con uno scalogno, un pezzetto di sedano, mezza carotina, qualche fogliolina di basilico e il sale.

Lasciare raffreddare nella sua acqua e una volta freddata tagliarla a cubetti, poi prendiamo la mezza carota avanzata prima, una zucchina, mezzo peperoncino rosso fresco,e un pomodoro medio.

Tagliamo a mini cubettini la carota, puliamo la zucchina togliendo l’interno, svuotiamo il pomodoro dei semini e riduciamoli a pezzettini, compreso il peperoncino.

Mettiamo le verdure in padella a rosolare con olio e a fiamma discretamente vivace, dopo qualche minuto aggiungiamo il pesce già a cubetti e lasciamo altri 5 minuti per insaporire, saliamo.

Una volta cotta, condiamo la pasta o se siete più bravi di me spadellate, io rischierei di trovarmi una acconciatura nuova e non ci tengo particolarmente.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

23 thoughts on “pasta double face al ragù di pesce e coriandoli

  1. E’ una meraviglia!!!!!!!!!!!!
    Mi sono vergognata di toccare la tetta di Giulietta.
    C’era troppa gente ahahah
    Baci
    Grazia

  2. questa pasta è semplicemente spettacolare penso che proverò a rifarla anche se credo non sia facile. Brava hai avuto un’idea formidabile!

  3. Che spettacolo questo piatto!
    Mi sa che te lo ruberò per i miei banchetti. Magari lo chiamerò “bicolori alla Astrofiammante”…

  4. Fra, Virginia: grazie per l’artista e
    evviva le lampadine cucinifere…….
    a voi si accendono??

    Camomilla: col tempo anche tu avrai il Ken….non disperare.

    Maddea: quando avrai tempo e voglia..
    prova…non è difficile, ciaooo!!

    Ciboulette e Aiuolik : ve le consiglioooo…..magari a cena.

    Mariluna e Salsadisapa: nel ripostiglio c’è un ordine….sparso
    i colori attirano sempre….o quasi

    Radem e Melina2811: vi assicuro è buona…prendetene nota, non si sa mai…..

    unika:a te non ti supero in fatto di premio rimprovero…

    Stefano: nella mia testolina….se non mi diverto non cucino.

    Claud e Val e babi: ora è tutto chiaro….anzi verde e viola eheheh….grazie degli applausi e dei complimenti.

    nino:…eeeeh così sei tornato a trovarmi per darmi questa dritta…
    a dir la verità non ci ho pensato.

    Daniela: io in effetti le avevo mangiate così a Bosa, se vai sul post le puoi vedere, ciaooo!

    :

  5. Bellissime queste tagliatelle double face.

    Le devo provare, magari bianche e nere col nero di seppia visto che piacciono al mio bambino grande.

  6. Grande idea,
    ma perchè non utilizzare
    l’acqua della cottura del
    pesce, dopo averla filtrata
    per cuocere la pasta?
    boooooooooh
    Bacio
    Nino

  7. mamma mia…che hai combinato…lo dovevo dare a te il premio rimprovero:-))) bellissima questa pasta…complimenti….un baciottolo
    Annamaria

  8. Tra dolci e ricette questa sera mi stò facendo una cultura… stò po
    prendendo nota di alcuni blog e me li stò segnando per poter ripassare di nuovo. Maria

  9. Caspita che ricettONA e che fantasia. Complimenti davvero, questa pasta è molto coreografica e poi immagino sia anche buonissima!
    Che meraviglia, brava

    A presto,
    radem

  10. Ma bravissima nel tuo ripostiglio tutto é in ordine a quanto pare…un’idea fantastica e di facile realizzazione…dovresti venderne il brevetto…poi condita cosi’ semplicemente la rende veramente d’OC. Complimenti 😉

  11. Che idea bizzarra e…fenomenale!!!
    Mamma mia, penso che mi sentirei felice come una bimba davanti a queste tagliatelle colorate!!!

    Ed il ragu’ di pesce, che dire, e’ sempre garanzia di successo….
    posso averne voglia ora che ho appena pranzato????? 😀

  12. Ah il Ken, che spettacolo di elettrodomestico… anch’io lo vorrei tanto, ma proprio tanto! Complimenti per la pasta è davvero originale!!!
    Baci!

  13. Questa pasta è stupenda! Sembrano foto di un laboratorio sartoriale piuttosto che una cucina. Sei veramente un artista
    Un bacio e buona giornata
    FRa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.