pasta, fagioli e radicchio rosso.

Ho la dispensa che si deve rinnovare, un po’ come quella di Mika, e per farlo occorre svuotare i vari sacchettini di fagioli e legumi vari. Avevo da finire mezzo sacchetto di fagioli rossi e da iniziare i fagioli borlotti, perciò senza pensare a piatti innovativi ho scelto il classico pasta e fagioli con un piccolo tocco personale.
Piatto tipico veneto, di cui però esistono varianti a seconda della zona, ma anche di chi la esegue.
La classica infatti è quella con i fagioli borlotti e altre verdure, se andate da Stefano ne trovate un esempio. Io invece vi lascio la mia che mi è venuta seguento solo l’istinto del momento, e la lascio a Letissssia, per la sua raccolta.

Ingredienti per 4 : un porro grande, rosmarino, salvia, basilico, e maggiorana. 200 gr. di fagioli rossi e 200 gr. di fagioli borlotti, un piccolo cespo di radicchio rosso di Verona, 200 gr. di pasta tubetti, sale, olio evo, e burro.
Preparazione : mettere a bagno per circa 2 ore i fagioli separati, dopodichè cuocere per 20 minuti con la pentola a pressione, coprendoli di acqua almeno di 10 cm. sempre tenendoli separati (quindi li cuocerete in due volte). Una volta cotti li ho lasciati freddare un po’ e poi scolati. Ho tenuto l’acqua di una cottura, mentre l’altra l’ho buttata, ho messo a soffriggere con l’olio, un terzo del porro, assieme a un terzo degli aromi e vi ho fatto insaporire i fagioli borlotti per 5 minuti, poi ho allungato con mezzo mestolo dell’acqua di cottura e lasciato sobbollire per altri 10 minuti. A questo punto li ho frullati ( con un po’ del brodo, nel caso fossero troppo asciutti) ottenendo una crema.
Intanto metto a bollire l’acqua di cottura e allungo se ci fosse bisogno, con acqua, aggiusto di sale e butto la pasta. Rifaccio lo stesso procedimento dei borlotti, con i fagioli rossi e lascio sobbollire.
Prendo il radicchio rosso e dopo averlo mondato e lavato, lo taglio sottilmente e lo metto in padella con un po’ d’olio e sale, lo lascio ammorbidire e butto l’acqua che ne uscirà. A quel punto tolgo il radicchio e metto la terza parte di porro con olio e burro a soffriggere pochi minuti, vi aggiungo il radicchio e lascio stufare per 10 minuti a fuoco basso. Quando la pasta è quasi cotta aggiungo la crema di fagioli e termino la cottura, versandovi anche i fagioli rossi. Impiatto in una grossa scodella, perchè la zuppa rimane più calda, e vi poso sopra un cucchiaio abbondante di radicchio. Per finire, ci giro un filo d’olio e una macinata di pepe fresco.

 

Please follow and like us:

20 thoughts on “pasta, fagioli e radicchio rosso.

  1. pippi – no no …non me la scordo, bacione!

    Claud – ah meno male che dai segni di vita….cominciavo pensare ….di
    chiamare chi l’ha vista??? ^_____^
    bacio!

  2. Ciboulette – su su partecipa anche tu ;-))

    babi – non solo alla vista, anche al sapore 😉 kissssssss

    aldarita – infatti mi sei venuta in mente…frrrrrrrulla ^_________^

    Giò – bene ora hai alternativa.. ciao!

    Simona – effetti speciali con i fagioli? poi mi dirai quali sono, ciao!

    Dario – controlla le date di scadenza…e metti in lista di priorità, ciao!

    Brii – morto e già resuscitato… meno male che c’è Erik….a maggio i giardinieri ci aspettano…non possiamo deluderli ^_______^

    Mirtilla – insolita ma ben si addice, bacione!

    Camomilla – ah ah ah …ci siamo capite, allora alla prossima ci scambiamo, io con i funghi e tu con il radicchio, bacioooooo!
    la cioccolata, sai che a me piace ma mi è indifferente, però ce n’era davvero tanta e di tutti i tipi e forme, era bello anche solo guardare.

    Fra – eh sì, provare e gustare!

    Gunther – molto rustica, ma ben amalgamata con i sapori, ciaoooo!

    Lo – ma certo che ti piace…i sapori rustici, alla gallinella piacciono, veroooo!

    NIGHTFAIRY – ciao fatina, siamo un po’ creativi, che dici? ^_______^

    Dò : sei ben fornita allora…. però adesso mi incuriosisci, mandami la ricetta…da come ne parli mi sembra ancor più buona, ciauzzzzzzzzz

  3. Tu mi fai sognare…i fagioli me li sono portati da casa, il radicchio non lo troverò…ma a me piace farla come in Sicilia con la pasta di semola fatta in casa…si mi sono portata anche la semola….fanno i “cavati” e poi li cuociono nei fagioli…buonissimi!

  4. bella la versione della pasta e fagioli con il radicchio perchè no! una pasta e fagioli originale ma più completa, mi piace

  5. Ma ciao, allora com’era la fiera del cioccolato??
    Io la pasta e fagioli la faccio spesso (anche se però poi devo mettere i fermacarte in giro per casa… non so se ci siamo capite) e spesso ci aggiungo anche un po’ di funghi secchi, hai mai provato? Alla prossima ci metto il radicchio e ti dico!
    Un abbraccio!

  6. martaaaaaaaaaaaaaaaaa
    mi è morto il pc!!! con tutte le foto padovane sopraaaaa
    ma ragazze…non ci siamo fatte fotografare nemmeno sta volta!!!
    embeh..ci dobbiamo tornare…:)))))
    sono stata benissimo…un po’ agitata per l’esame…ma ho proprio gustato la giornata insieme!!!
    ottima la zupppppppaaaaaa!!!
    buonissima settimana
    baciusssss

  7. mi hai ricordato che anche io dovrei dare un’occhiata alla mia dispensa….
    questa pasta è molto buona!
    complimenti!
    ciao e buona settimana

  8. Oh, che bello, tu sai che io frullerò anche gli altri fagioli, ma il gusto sarà comunque sempre quello. Ottima l’idea del radicchio, io lo metterei ovunque…

  9. Buonissima la pasta e fagioli! Io non ci ho mai messo il radicchio rosso, sarebbe da provare. Sicuramente rende il piatto più piacevole alla vista, nelle foto è stupendo! Buon finesettimana Astro!!! Kiss 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.