Gamberi e spaghettini alle arachidi con verdure (Thailandia)

Avrei voglia di partire per qualche meta esotica…..ma non è momento….però in questo blog non può essere che non  si viaggi comunque, e allora ingranate la marcia della fantasia e andiamo in thailandia con un piatto saporito e da considerarsi un piatto unico. Ma prima qualche curiosità su un paio di ingredienti che useremo….i semi di coriandolo e  il peperoncino.

Il primo sembra si chiami così perchè i Romani preparavano dolciumi che poi lanciavano sulla folla durante il carnevale, proprio come ai giorni nostri si lanciano quelli di carta. E’ un seme che si presta molto per preparazioni delle verdure, per salse al vino bianco o nelle marinate. Ma pare che, a sentire Ippocrate, abbia proprietà antispasmodiche…..invece nei racconti delle ” mille e una notte” ne decantano le virtù afrodisiache!!

Il secondo ha addirittura una scala di misura…..in base alla sua proprietà piccantosa,detta scala di Scoville con la quale si misura il potere ustionante dei peperonci in base al contenuto di capsaicina,sostanza insolubile in acqua che resiste alla cottura e al surgelamento.

In base ai risultati del test è stato attribuito, in linea di massima, ad ogni peperoncino un livello di piccantezza:(tratto da qui)
Per fare un esempio 1 cc di Habanero ridotto in pasta dà ancora una sensazione piccante dopo essere stato diluito in 300.000 cc di acqua (come dire 300 litri…..).
Questa scala è abbastanza approssimativa in quanto dipende in larga misura dalla sensibilità dell’assaggiatore, ma serve a dare un’ idea generale di cosa ci si può aspettare da un particolare peperoncino, anche in base alle sue prospettive di utilizzo.

Note : per la ricetta ho preso spunto da questo bel libro

però dato che non avevo tutti gli ingredienti, ho usato prodotti che mi sembravano molto simili e ho tralasciato l’unica cosa che non saprei nemmeno dove reperire, come le foglie di lime. Le verdure comunque, anche l’autrice stessa dice di usarne a propria scelta, l’importante è che siano tagliate in piccoli pezzi.

Negli ingredienti, vi metto tra parentesi quello che la ricetta originale prevede.

 

Gamberi e spaghettini alle arachidi con verdure (Thailandia)

 

Ingredienti per 4 :

150 gr. di spaghetti di soia (di riso),

un cucchiaino di semi di coriandolo macinati,

una decina di foglie di citronella fresca ( rametto di citronella),

1 ( 3 – 4) peperoncino rosso fresco tritato senza i semi,

un porro grande (3 cipollotti),

1 spicchio d’aglio,

una piccola zucchina,

mezzo peperone rosso,

una carotina,

mezzo gambo di sedano,

un pizzico di zucchero,

3 cucchiai di salsa d’acciuga o colatura d’alici ( salsa thailandese di pesce),

il succo di un limone,

100 gr.( 150) di arachidi tostate,

prezzemolo tritato,

olio (di arachidi),

sale q.b.,

16 gamberi.( circa 300-400 gr.)


Preparazione :

mettere 3 cucchiai di olio nella padella antiaderente o il wok con il coriandolo tritato, il peperoncino, le foglie di citronella tritate, e il porro tagliato sottilmente.

Lasciate rosolare pochi minuti e aggiungete anche l’aglio schiacciato, poi dopo poco anche le verdure tutte tagliate a julienne, il pizzico di zucchero e la salsa d’acciuga,  rosolate per circa 10 minuti a fuoco medio-alto.

Ora mettete i gamberi e il succo di limone, dopo 1 minuto anche le arachidi tritate grossolanamente, tenendone un cucchiaio da parte intere, lasciate sul fuoco fino a che i gamberi sono diventati rosa e mettete un ultimo cucchiaio di salsa d’acciughe.

Nel frattempo che cuociono le verdure, leggere le istruzioni sul pacchetto di spaghetti per cuocerli, io ho usato quelli di soia e li ho messi prima a bagno in acqua fredda per 10 minuti poi fatti bollire 5 minuti in acqua salata.

Una volta cotti scolateli conditeli con olio e versateli insieme alla verdure che rimangono croccanti, mescolate bene e servite ben caldi. Spolverizzare con prezzemolo fresco e un filo d’olio e un cucchiaio di arachidi ancora.

Salsa d’acciughe :

4 acciughe sotto sale diliscate e  fatte sciogliere in mezzo bicchiere scarso di olio riscaldato a fiamma bassa.

Per i curiosi : la salsa thai di pesce è un pesto di gamberetti essicati  salati e conditi con aglio, sakè, salsa di soia, zucchero e limone, la prossima volta vedrò se la trovo in qualche negozio etnico. Intanto vi lascio la ricetta, se la voleste provare, l’ho trovata qui

Salsa nam pla
50 g. di gamberetti salati e seccati, un cucchiaio di zucchero, due spicchi d’aglio, un bicchierino di sakè, un cucchiaio di salsa di soia, il succo di un limone verde.
In un mortaio pestate e amalgamate bene gli ingredienti lasciando per ultimo il succo di limone che serve per regolarne la consistenza ed anche il sapore.

Please follow and like us:

16 thoughts on “Gamberi e spaghettini alle arachidi con verdure (Thailandia)

  1. Mi chiedevo perché i semi di coriandolo si chiamassero così e meno male che ci sei tu! Per quanto riguarda il viaggiare, sfondi una porta aperta, se potessi sarei sempre in giro!

  2. Adoro il peperoncino e i semi di coriandolo (invece non mi piace affatto il coriandolo fresco) ma mi hai rivelato molte curiosità in questo post 🙂

    Buona settimana!!! Smack

  3. La foto con la "prospettiva della forchetta" sembra un trampolino per tuffare il naso nel piatto… hai altre ricette thai da farci conoscere? (mi piace la cucina asiatica, quasi tutta!!)

  4. Hello,

    We bumped into your blog and we really liked it – great recipes YUM YUM.
    We would like to add it to the Petitchef.com.

    We would be delighted if you could add your blog to Petitchef so that our users can, as us,
    enjoy your recipes.

    Petitchef is a french based Cooking recipes Portal. Several hundred Blogs are already members
    and benefit from their exposure on Petitchef.com.

    To add your site to the Petitchef family you can use http://en.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form or just go to Petitchef.com and click on "Add your site"

    Best regards,

    Vincent
    petitchef.com

  5. Si' voglio viaggiare, almeno con i sapori… Mi piace anche il concetto di questo piatto in contrappozione con la nostra pasta: qui sono i gamberi alla pasta, fortissimo!

  6. e si tante informazioni su cose che sconoscevo, e il piatto si fa ben guardare e peccato non poterlo gustare. Ciao buona serata.

  7. Mi piace la tua voglia di sperimentare e l'attrattiva che esercitano sulla tua fantasia i piatti di altri paesi…

    …sarà perchè invece io sto vivendo una voglia di ritorno ai gusti tradizionali e rassicuranti…va beh, poi tanto so che mi passa ed intanto ti accompagno con l'immaginazione…

  8. Porprio orientalissimi questi spagnetti! ci piace il mix di sapori delicati con speziati! e dobbiamo proprio provare le arachidi in un piatto!!
    un bacione

  9. Astro basta dirlo, partiamo?!Io pure vorrei fuggire!!!
    Cavolo am sei tropop etnica!Io ste zuppe invitanti non el ho mai preparate..sarà che sono intimorita sul risultato!!!
    bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.