calamari ripieni all’uva passa e frutta secca

Quando li ho visti da Elena questi calamari ho pensato sarebbero stati il successivo piatto di pesce che avrei fatto, e infatti pochi giorni dopo alla bancarella del pescivendolo del mercato settimanale becco giusto dei bei calamari pescati nel nostro mediterraneo, il ragazzo che oramai mi conosce me li pulisce e così a me non resta altro che sciacquarli e preparare le ricetta seguendo le indicazioni.

Per quanto riguarda il sughetto d’accompagnamento invece ne ho fatto una mia variante e accompagnato con i funghi.

Ingredienti per 3 : 6 calamari, 1piccolo limone, 2 cucchiai di capperi dissalati, 2 cucchiai abbondanti di pangrattato, 50 gr. di uva passa, 50gr. di mandorle tostate pelate, 50 gr. di pistacchi tostati, sale, pepe, noce moscata, olio evo.
Per il sughetto – 10 foglie di salvia, 1 ciuffo corposo  di prezzemolo, due cucchiai di olive taggiasche sott’olio, una carota media, una costa di sedano, la parte verde di un cipollotto fresco.

Preparazione dei calamari : mondare i calamari  togliendo gli occhi e la pellicina, sciacquateli e staccate tentacoli e ali. Frullate in modo grossolano pistacchi e mandorle e mettete da parte.
Tritate l’uvetta, i tentacoli, le ali, i capperi, prezzemolo, salvia, un cucchiaino scarso di noce moscata, il pangrattato e la buccia grattugiata del limone. 
Unite il composto ottenuto con la frutta secca e amalgamate il tutto. Riempire i calamari e richiudeteli con uno stuzzicadenti.
Per il sughetto : tritare nel mixer finemente la carota, il sedano, la parte verde del cipollotto e solo alla fine unite le olive taggiasche e date un paio di pulsazioni. Mettete il trito in una casseruola con un paio di cucchiai di olio e fate stufare a fuoco basso coperto per 15 minuti, poi prendetene 2/3 e con il mix a immersione rendetelo fine fine. Riportate tutto nella casseruola aggiungendo anche i calamari, allungate il fondo di cottura con mezzo bicchiere di acqua regolate di sale e fate cuocere coperto per 40 minuti.

Una volta servito portate in tavola il saporito sughetto che si è formato cosicché ognuno si possa condire  il proprio piatto a piacere.

Io ho accompagnato con dei funghi trifolati e qualche coriandolo di pomodorino.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

4 thoughts on “calamari ripieni all’uva passa e frutta secca

  1. eccoli!!! ma sai che mi li ero completamente persi??? che bella la tua versione del sughetto! Felicissima che ti abbiano ispirata e che ti siano piaciuti! 😀
    Grazie per la fiducia eh! 😀
    ps: allora adesso ti puoi lanciare sicuro anche sul curd!
    Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.