Pain Cramique (Belgio)

E dopo il o lo? Waterzooi addolciamoci la vita con il pane dolce con cui i Belgi amano fare spesso la colazione, praticamente una delle tante varianti di panbrioche in questo caso con l’uvetta che a dir la verità si apprezza molto volentieri anche qui in Italia. Loro amano questo pan dolce magari tostato e spalmato di burro e marmellata, ma pure io lo amo così e dato che sto ospitando la carovana dell’dell’abbecedario e ci troviamo in Belgio ho giusto la scusa per proporre questo pain cramique di cui ho letto la ricetta dal cavoletto original fiamminga.

Ingredienti : 130 ml di latte, 350 gr di farina 0, 90 gr lievito madre o 10 gr di lievito di birra, 1/2 cucchiaino di sale, (70) 50 gr. di burro fuso, 60 gr di di zucchero, un uovo, 2 manciate di uvetta bionda morbida .

Note : io l’uovo l’ho dimenticato e di burro ne ho messo 50 gr. il risultato è comunque buono (qui nessuno ha avuto di che lamentare), quindi potete decidere voi se aggiungerlo o meno

Se non lo mettete vi consiglio di aggiungere qualche cucchiaio di latte in più per mantenere l’equilibrio dei liquidi, ottenendo un impasto compatto ma morbido.

Importante è che l’impasto lieviti bene e se usate come me il lievito madre, fate in modo che sia rinfrescato da poco, al massimo dal giorno prima.

Preparazione : Intiepidire poco poco il latte e scioglieteci dentro il lievito. Far sciogliere il burro e lasciarlo a raffreddare, mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida che poi strizzerete, ma saltate questo passaggio se usate dell’uvetta già morbida.

Inserire nella planetaria, la farina, lo zucchero, il sale, e poi l’uovo sbattuto se lo mettete, aggiungere poco a poco il latte con il lievito alternato al burro fuso e impastate a velocità media. Una volta che tutto è compattato lavorate per circa 10 minuti a mano aggiungendo e incorporando bene l’uvetta cosicché da ottenere un impasto liscio, omogeneo e morbido.

Sistemare l’impasto in un ciotola coprite con della pellicola, e lasciare 2 – 3 ore a lievitare, poi sistemare in frigorifero per una notte intera. La mattina dopo, riprendere l’impasto dategli la forma e sistematelo in un contenitore da plumcake rivestito con carta da forno. Lasciar lievitare coperto in forno con la lucetta accesa fino a che si gonfierà di nuovo, circa un’ora.

Spennellate con del tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte (io non l’ho fatto), infornate a 190°C per circa 20 minuti, poi abbassate a 175 e lasciate altri 10 minuti, fate la prova stecchino e se esce asciutto e pulito sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di tagliare…. se ci riuscite, il profumo vi metterà a dura prova!

 

 

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

3 thoughts on “Pain Cramique (Belgio)

  1. Pingback: dal mondo
  2. Ho cercato un pane belga per l'Abbecedario ma non ho visto il cramique tra i risultati. Ha un'aria molto appetitosa e quindi lo terro' a mente per il futuro. Grazie!

    1. ecco che così puoi aggiungere un pane seppur un po' dolce ai tuoi pani stranieri sempre meravigliosi, prima o poi lo vedremo su questi schermi ^___^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.