Pane al cioccolato e uvetta – chocolate raisin bread


Ho pensato che un pane al cioccolato e uvetta invece di una torta per la colazione, poteva essere una variante che ha niente da invidiare a qualsiasi torta, spalmato di marmellata magari preceduto da un velo di burro è decisamente un bel buongiorno!!!

Se invece volete una variante salata io vi consiglio una fetta di pane tostata spalmata di panna acida e a seguire fettine di salmone affumicato selvaggio spolverato di pepe macinato fresco.

Comunque anche meteorologicamente parlando è meglio vedere il bicchiere mezzo pieno, allora di questo aprile travestito da marzo ci può consolare che comunque siamo in primavera e le temperature potrebbero cambiare da un giorno all’altro

La ricetta originale l’ho presa dal libro “Come si fa il Pane” di Emmanuel HadJiandreou, accanto ai miei ingredienti vi scrivo fra parentesi esattamente quelli del libro

La preparazione va sulla tavola del gruppo Fattoria consapevole e solidale.

Alla fattoria consapevole e solidale si è concluso il mese dedicato al Latte e derivati. Cliccando potrete vedere tutte le ricette genuine che abbiamo gustato alla nostra tavola

Chiunque può partecipare, per cui se volete portare anche voi che leggete, una o più portate, siete benvenuti.

Qui invece potete leggere le poche regole da seguire, un regolamento più lungo da scrivere che da mettere in pratica.

La tavola su cui portare i vostri piatti la troverete nella fattoria FaceBook

Questo mese i contadini della fattoria si dovranno mettere alla prova con ricette del gruppo alimentare del Caffè e cacao

Postate sul vostro blog (o se non l’avete sulla vostra pagina FB), portate la ricetta sul gruppo FB con una sola foto e il link della ricetta, che potete condividere su instagram #fattoriaconsapevoleesolidale e sulla vostra pagina FB

Pane al cioccolato e uvetta

Ingredienti

220 gr. di farina per pane (proteine 13) (330 g di farina per pane)

80 gr. di cioccolato gianduia alle nocciole (80 g di gocce di cioccolato)

2 cucchiai rasi di cacao (20 g di cacao)

130 gr. di uvetta bionda morbida (200 g di uvetta)

5 gr. di sale ( 8 g di sale )

120 gr. di lievito madre rinfrescato da poco ( 170 g di lievito madre )

160 ml. di acqua tiepida ( 250 ml di acqua tiepida )

Preparazione

Forma usata : tortiera quadrata da 20 cm di lato

Mescolare l’uvetta e il cioccolato fatto a scaglie, in una ciotola mescolare farina, cacao e sale.

Sciogliere il lievito madre con una parte dell’acqua e versarvi la farina e l’uvetta con il cioccolato, aggiungere un po’ alla volta l’acqua impastando con la planetaria fino a che tutto sia compattato.

Vi consiglio di non mettere tutta l’acqua della ricetta in una volta sola, perchè le farine hanno gradi di assorbimento di acqua diversi. Dovrete ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. 

Lasciare riposare 10 minuti.

Riprendere l’impasto, lasciandolo nella ciotola tirare un lembo al centro e girando il contenitore ripetere questo passaggio fino ad arrivare al punto di partenza.

Lasciare riposare per 10 minuti e fare quest’ultimo passaggio per 3 volte.

Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Quindi sgonfiatelo leggermente, toglietelo e sistemate l’impasto nella teglia foderata con carta forno, infarinate leggermente la superficie.

Coprite e lasciate a lievitare un’altra mezz’ora circa o fino a quando sarà di nuovo raddoppiato.

Riscaldate il forno a 240 gradi. Infornate per 30 minuti abbassando a 220 gradi. Togliete dalla forma e rimettete sulla griglia in forno spento con sportello socchiuso per altri 10 minuti.

 

5 thoughts on “Pane al cioccolato e uvetta – chocolate raisin bread

  1. Fare il pane al cioccolato con la pasta madre e' sulla mia lista! L'accoppiata con l'uvetta e' perfetta.

  2. Ciao Marta.
    Che bello il tuo blog, ci ho trovato ricette interessanti e originali e le foto sono davvero molto belle.
    Complimenti!

    1. grazie dei complimenti, in effetti qui sul blog mi piace mettere ricette che non appartengono a quelle di tutti i giorni e approfitto per cercare ad esempio l'alternativa al più classico e sempre buono pollo arrosto, a volte basta anche un solo ingrediente diverso, con le foto ci provo e dai primi post sicuramente ho fatto dei passi avanti ^___^ ciao!

  3. Che golositá! Segno subito! Ho da poco il lievito madre e ogni nuova idea è da seganre, sopratutto se golosa come la tua! Giusto oggi ho postato dei panini all'uvetta che ho fatto con il LM! …mi sta dando soddisfazione! 😉
    Bacioni
    Terry

    1. quando cominci ad usarlo poi diventa un appuntamento naturale, io lo uso all'incirca una volta a settimana o poco più e comincia a piacermi di meno il pane comprato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.