Newfoundland cod chowder

In questi giorni la nostra tappa con l’Abbecedario é il Canada e la ricerca di una ricetta che fosse originale mi ha fatto scoprire delle preparazioni davvero insolite tipo lingue di merluzzo impanate o tortine salate ripiene di pinne di foca …. dopo aver riflettuto e immaginato quanti merluzzi avrei dovuto comprare a cui togliere lingue per ricavare una porzione ho tentennato sul da farsi.

Anche la Seal Flipper Pie (tortina ripiena di pinne di foca) presentava qualche difficoltà nel reperire le materie prime e a questo punto mio malgrado ho pensato che forse queste ricette erano troooooppo originali e che era meglio continuare la ricerca per avvicinarmi a qualcosa di piú accessibile.

Nell’isola di Terranova (Newfoundland) che si affaccia a nord-est dell’America del Nord sull’Atlantico per centinaia di anni l’economia si é basata sulla pesca dei merluzzi finché nel 1992 il governo ha imposto una moratoria su questo tipo di pesca dato che le riserve ittiche si erano molto ridotte, ma sembra che nonostante questo gesto drastico che ha messo sul lastrico parecchie famiglie obbligate a migrare per trovare lavoro i merluzzi non siano tornati. (Info prese da qui)

Proprio per la tradizionale pesca del posto le ricette con il merluzzo erano diffuse in tutte le famiglie e una tipica zuppa é appunto la newfoundland cod chowder sulla quale é caduta la mia scelta, la nostra ambasciatrice che raccoglierá tutte le ricette canadesi é Elena se per caso voleste mettervi alla prova con una ricetta del posto vi accoglierà volentieri.

E ora vi lascio con un’icona del Canada, una guardia del reggimento francese Canada’s Royal con il tipico copricapo che scende fin sul naso chiamate anche nei fumetti – le giubbe rosse – vi garantisco non si muovono nemmeno se qualche bambino va a tirargli i pantaloni o qualcun altro comincia a fare smorfie davanti a loro per rubargli un sorriso …. ma ho l’impressione che loro in realtá vedano solo le punte delle loro scarpe.

prima di lasciarvi alla ricetta vi lascio un comico saluto …. ogni riferimento agli accessori sul capo sono puramente casuali e in particolare per i miei!!!
Se volete farvi una passeggiata a Quebec city o a Toronto e alle cascate del Niagara vi accompagno volentieri, potete leggere e vedere foto qui e qui

Ingredienti per 2 : una patata media, una fetta dello spessore di 1 cm. di pancetta, una piccola carota, mezza cipolla, un filetto di merluzzo da 200/300 gr., 3 bicchieri di acqua, mezzo barattolo di latte evaporato o 1 bicchiere scarso di latte, 2 cucchiai rasi di farina ( io ho usato il latte con la farina perché sprovvista del latte evaporato)

Nota
il latte evaporato (ne serve all’incirca 160/180 gr.) a differenza del latte condensato non é zuccherato, é il latte lasciato scaldare fino a quando non evapora il 60% dell’acqua che contiene ed é particolarmente adatto nelle creme per dare una consistenza vellutata.

Preparazione : tagliare a cubetti la pancetta e farla rosolare bene, poi togliere la pancetta e metterla da parte. Buttare il grasso sciolto ( non gettatelo nel lavandino ma nella raccolta dell’olio esausto) e tenerne solo un cucchiaio sul fondo della casseruola in cui mettere la carota e la cipolla precedentemente tritate finemente, con un pizzico di sale.

Far stufare con coperchio per 7 – 8 minuti . Pelare la patata e tagliarla a cubetti aggiungerla al trito e versare 3 bicchieri di acqua, regolare di sale e far cuocere circa 15 minuti con coperchio.

Quando le patate saranno tenere schiacciarne un terzo con la forchetta e aggiungere il merluzzo precedentemente tagliato a cubotti. Lasciare cuocere per altri 10 minuti. Intanto mettere la farina in un bicchiere e renderla a crema versando poco latte così da evitare grumi, unire poi anche il resto del latte e quindi amalgamare alla zuppa di merluzzo lasciando sobbollire altri 5 minuti o fino a quando prenderà spessore. ( oppure versate il latte evaporato)

Una volta impiattata la zuppa sistemare un cucchiaio dei cubetti di pancetta per finire il piatto e servire subito bella bollente.

Please follow and like us:

8 thoughts on “Newfoundland cod chowder

  1. Grazie Marta, che bello il tuo viaggio! mi sono persa tra foto, immaginato i profumi e i sapori (quel gelato!!!!!)…e questa zuppa ? ne vogliamo parlare? pancetta e merluzzo, mai pensato di metterli assieme…eppure mi sembra una buona idea!

    1. in Canada in effetti ci sono diverse ricette che invitano ad essere provate, questa l'avevo mangiata lá e mi aveva conquistata, una cosa simile si fa anche con le vongole.

  2. Moooooolto più fattibile questa ricetta che non quelle con lingue di merluzzo e pinne di foca!!! Le foto, neanche a dirlo, sono fantastiche, specialmente tu sei fantastica!!! 😉 Il latte evaporato dovrà farlo per la prossima ricetta….vedremo che viene fuori!! Un bacione

  3. Martissima grazie per le foto, Quebec city è bellissima! e la zuppa sicuramente buona anche se non ha ingredienti particolari e soprattutto introvabili!!! Ciao 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.