Pasticada stufato dalla Croazia

stufato croato

Pasticada stufato dalla Croazia

L’abbecedario del mondo con questa Pasticada  stufato dalla Croazia è arrivato al capolinea del lungo viaggio iniziato il 6 ottobre 2014 fatto  passando in tutti i continenti perfino in Antartide, dove ogni ambasciatore ci ha accolto alla propria tavola apprezzando tutte le preparazioni da noi portate in ogni tappa.

Ci sono state tappe piú gettonate altre un po’ meno, qualcuno ha perso l’aereo e non é arrivato altri l’hanno perso e l’hanno preso seppur in ritardo pur di arrivare all’ultimo e c’é chi non si é perso neanche una tappa (ho la mano alzata 😀 )

C’é chi si é aggiunto alla carovana di viaggiatori a metá percorso ma quel che é certo é che ci siamo divertiti a scovare le ricette di paesi vicini e simili alle nostre tradizioni, ma anche vicini e con tradizioni molto diverse e paesi all’altro capo del mondo con ingredienti non sempre recuperabili.

Nessuno ha mollato e ad ogni tappa sono arrivate svariate portate dal dolce al salato passando per bevande. Per quest’ultima tappa siamo ospitati da Francesca a Zagabria, nel suo bel blog di ricette e vignette.

La nostra capogruppo Aiú ci ha fatto trovare sempre i biglietti pronti per le partenze, aspettando i ritardatari che in ogni viaggio non mancano mai.

Grazie a lei per l’organizzazione e a tutti i viaggiatori che simpaticamente hanno cercato ricette originali tipiche, cucinato e fotografato sempre con entusiasmo.

Ora é arrivato il momento di depositare le valigie e godersi i ricordi come si fa quando si viaggia sfogliando le foto e noi di foto ne abbiamo!!!

E a conferma del nostro girovagare vi lascio la bacheca dove vedere tutte le ricette portate nelle varie ambasciate da me, ma sempre sulla mia bacheca  di Pinterest troverete tutte le tappe che potrete sfogliare quando vi servirá una ricetta etnica.

Questa ricetta –Pasticada  stufato dalla Croazia è una preparazione molto sostanziosa e sicuramente la possiamo definire un piatto unico e per quanto mi riguarda molto originale.

 

Pasticada  stufato dalla Croazia

Ingredienti

 

700 / 800 gr. di polpa di manzo

fettine di aglio a piacere

50 gr. di pancetta, tagliata a bastoncini

aceto di vino

chiodi di garofano

1 bicchiere di brodo vegetale ( se serve)

1 cipolla

1 carota

1 costa piccola di sedano

2 spicchi di aglio

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 cucchiaino di zucchero

1/2 bicchiere di vino rosso

200 gr. di passata di pomodoro

6 prugne

sale, pepe

 

Preparazione

Con il coltello a punta fare dei piccoli tagli profondi al blocco di carne in cui infilare fettine di aglio e di pancetta. Infilare in ordine sparso anche 4 -5 chiodi di garofano. Mettere la carne in una piccola terrina e coprire con aceto e lasciare qualche ora o tutta la notte a marinare al fresco.

Togliere la carne dalla marinata, condire con sale e pepe. Mettere in una casseruola con l’olio di oliva, cipolla, sedano e carote tritate e 2 spicchi di aglio interi ma schiacciati.

Coprire e cuocere per 45 minuti, aggiungere il brodo se si asciugasse troppo. Togliete la carne dalla casseruola e frullare il fondo che si é creato, potete togliere l’aglio o frullarlo.

Aggiungete il concentrato e la passata di pomodoro, lo zucchero, il vino rosso e le prugne, regolate di sale e pepe. Tagliare la carne a fette e rimetterla nella casseruola. Riportare sul fuoco e cuocere finché la carne é tenera e il sugo ristretto.

Poco prima che sia finita la cottura bollite gli gnocchi e quando impiattate serviteli accanto alla carne.

Pasticada stufato dalla Croazia

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 thoughts on “Pasticada stufato dalla Croazia

  1. Adoro gli stufati e questa Pasticada è assolutamente da provare. L’abbinamento con le prugne lo trovo fantastico! grazie per aver partecipato anche a questa tappa, è stato un viaggio bellissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.