spiedini di funghi con roastbeef in vinagrette

Cosa ne dite di essere ecologiche anche con i nostri gioielli?? un anello di cartone ben colorato potrebbe essere un’idea, ma avrebbe vita breve ma il top, secondo me è avere un anello da accudire …
 
sì sì, avete letto bene, proprio da accudire, e per far in modo che sia sempre presentabile dovrete annaffiarlo.
 
Infatti al posto di una pietra preziosa avrete un minuscolo tappeto erboso, che per mantenere il suo bel colore verde, non deve seccare.
 
Insomma, potrebbe essere un bel esercizio per rafforzare la vostra capacità di essere costanti ;-)))  se siete curiosi andate qui 

Ingredienti per 4:
 
500 gr. di funghi cremini champignon, (di media misura)
 
una piccola cipolla rossa
 
200 ml. di vino bianco
 
30 ml.di aceto bianco
 
mezzo bicchiere + 50 ml. di olio d’oliva evo
 
2 cucchiai di olio di sesamo(facoltativo)
 
pepe, sale
 
50 ml. di teriyaki
 
timo fresco
 
200 gr. di roastbeef di cavallo o altro
 
rucola per accompagnare
Preparazione:
 
mondare i funghi e tagliarli in 4 e infilare le 4 parti di funghi  nello spiedino infilando nel cappello, altrimenti il gambo si spacca
 
Emulsionare mezzo bicchiere di olio con  il teriaki e  mettere a scaldare in padella.
 
Mettere gli spiedini e  lasciare rosolare a fuoco moderato per 5 minuti rigirando.
 
Alzare la  fiamma e lasciare colorire per altri 5 minuti regolando di sale.
Vinagrette :
 
mettere in un’altra pentola il vino,  l’aceto, la cipolla tritata finemente a bollire per 10 minuti lasciando evaporare i due liquidi  e riducendo per circa della metà.
 
Togliere poi dal fuoco e aggiungere a filo i due tipi di olio emulsionando  bene, mettere le  foglioline di tre rametti di timo, salare e pepare a piacere.
 
Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

12 thoughts on “spiedini di funghi con roastbeef in vinagrette

  1. Luca e Sabrina – sabri ti sento entusiasta nel parlare di quelle cosette eco-friendly, mi sa che ti si è accesa una lampadina 😉 grazie dei complimenti, bacio.

    Saretta – hummm spero che il diavolo non ti legga…potrebe essere invidiossssooooo 😉

    mauela e silvia – a dir il vero è la ricetta che fa trasparire la mia voglia di cucinare ,-))

    Lo – tu sei proprio una gallinella un po' pazzerella…anche se ..a pensarci, con un anello a pannelli solari potrebbe ricaricarmi il cell. mi accorgo di averlo scarico sempre quando sono fuori…bella idea….accarezza le ali al galletto e convincilo a comprarlo che poi mi dici ;-))

    giò – eh eh eh…tu vedi troppi film 😉

    Simona – ma daiiii, sono curiosissima di queste cosette, mandami le foto ;-))

    pagny – ciaoooo, divertiti, bacioooo!

    Gaiina – Ciao Gai, piacere di conoscerti, son contenta di partecipare alla tua racolta, credo che faccia comodo a molti ;-))

  2. ehehhehe è vero, ha ragione babi…. sei molto originale!!! come ti invidio!! questa ricetta va di corsa nella raccolta, è perfetta e in questo peridoo mangerei funghi spesso come non ho mai fatto in vita mia!! grazie infinite della partecipazione!!!

  3. Io ho borsa e ombrello fatti di contenitori vari riciclati (soprattutto di detersivi): non hai idea i complimenti che ricevo quando vado in giro. L'anello con l'erba e' un'idea interesante, ma certamente impegnativa. Spiedini ai funghi! Li adoro.

  4. Astro, siamo andati a sbirciare e siamo rimasti deliziati, è tutto così curioso ed eccentrico, a noi sono piaciuti i gioielli realizzati con le confezioni delle lenti a contatto, ma anche le collane con i tappi di bevande varie sono geniali. Quando vedo queste cose mi sento incentivata a provare a farne con le mie mani, la fantasia si scatena subito. Ma passando da te, anche l'appetito si scatena. Questo piatto è una bella sorpresa, figurati trovarlo a tavola! Quegli spiedini di funghi sono anch'essi arte e col roast beef è un gran bell'incontro. Attrazione fatale, non c'è che dire!
    Baci da SAbrina&Luca

  5. ma dai e io che avevo già sfoderato la mia coda di pavone al massimo, pure con un sorriso da un orecchio all'altro..
    …va bè il sorriso me lo tengo…la
    coda la richiudo, per non montarmi troppo la testa ;-))) bacissimi e grazie a te Barbarella per i complimenti!

  6. Regalini eco-friendly? Si può fare, si può fare. Magari l'anello con il prato inglese no, che poi mi dimentico di lui, mi lavo le mani col sapone e lo avveleno 😛 Ma le cornici digitali in materiale riciclato mi piacciono molto, bella idea. Bella idea anche i tuoi spiedini con la salsina teriyaki e il roastbeef. Hai molta fantasia in cucina Astro! Non mi capita mai, si proprio mai mi sa, di sbirciare nella tua cucina e dire "ah si, l'ho già visto". Qui da te è sempre una bella scoperta. Basta così però che poi ti monti la testa! Eh eh! 😛 Un abbraccio ^__^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.