torta di barbabietola rossa con contorno

Questa è l’ultima della mini raccolta….sempre che non cambi idea O______O   e dopo di una “frittella”
e di un piatto unico e fresco, ora passiamo a un tortino con più carattere da accompagnare magari con della panna acida, che a me mancava.

ingredienti per 4: 400 gr. di barbabietola rossa cruda, 60 gr. di farina, un mazzetto di erbette aromatiche con rosmarino, salvia, origano e timo, una spruzzatina di salsa worcester e una di tabasco (decidete voi se ne volete di più),  due noci di burro, pepe sale qb.

preparazione : pelare le barbabietole e grattugiarle con la mandolina per julienne, aggiungere e mescolare in tre volte la dose di farina, le erbette tritate di cui ne terrete un po per decorare, sale, pepe e le spruzzatine delle salse, amalgamate il tutto usando una spatola o mettendo dei guanti, se non volete macchiarvi di rosso. Mettete il burro a rosolare fino a quando comincerà dorare e a quel punto versate il composto schiacciandolo come a formare una tortina. Lasciate rosolare a fuoco medio finchè formerà una crosticina….a quel punto arriva il bello….bisogna girare sottosopra il tutto….a me con la frittata non riesce mai, son fortunata se mi si spatascia dentro la padella piuttosto che sul piano cottura….ma questa, forse per la sua consistenza son riuscita nell’intento  O_______O  lasciate ancora  dorare, non è che questa fase si veda, ma magari alzando un lembo riuscite a vedere che si sia asciugata……meglio un minuto in più che in meno. Io la preferisco a temperatura ambiente. In alternativa si potrebbe  infornarla invece che passarla in padella, e darle anche qualche minuto al grill per una crosticina migliore.

Contorno
Quando prendete le barbabietole crude, osservate che le foglie siano incriccate…..cioè…ben fresche, così potrete lessarle pochi minuti e farne un contorno condito con una vinagrette.

Ingredienti per vinagrette : 1 limone, 3 cucchiai di capperi piccoli sotto sale, olio evo, sale e pepe, emulsionate per bene il tutto, dopo aver lavato e tritato i capperi, versate sulle foglie di rapa, mescolate e lasciate riposare una mezz’ora circa, saranno più saporite.

 

 

Please follow and like us:

13 thoughts on “torta di barbabietola rossa con contorno

  1. Lo – son contenta che tu ci stia bene e che ti piaccia……ogni tanto ci vuole un po' di rinnovamento ……per le rape segna….oppure vieni qui che le mangiamo insieme :-)) baciuzzzzz!

  2. ma che bello e accogliente il nuovo look del tuo blog…si sta sempr ebene qui…purtroppo le rape rosse sono finite…e quindi segno tutto per l'anno prossimo! un bacione

  3. Stellina – questo è il bello del blog…..quello a cui non pensi tu lo pensano altri e così impariamo a vicenda ;-))

    Simona – ma dai…mi dai così un' altra bella idea, bacio!

    Barbara – anvedi la mammina….le piacciono i gusti forti ^_______^

    Sabrina – ti consiglio di mettere una dose più consistente delle salse, se le ama, e di provare a cuocere al forno con due minutini al grill, così asciugherà di più e essendo meno morbida dentro, sentirà meno il gusto della rapa…dimmi se ha funzionato ;-))

    Dede – dede, è ora il tempo per trovare le rape crude….dai un'occhiata dal fruttivendolo e prendile con le foglie….io credo che se le provi crude quelle sottovuoto le apprezzerai meno….belli i tuoi post!!

    Gunther – dai su ..prendi coraggio e provala, potrebbe essere una sorpresa 😉

    Alessandra – mi è preso lo spiripicchio della rapa….;-))

    Antonella – mi prendo molto volentieri l'augurio per la splendida settimana….e ti lascio una fettina di tortino rosso 😉

    Saretta – chissà se sono stata convincente…..male che vada io continuo a mangiarle in compagnia dei pochi che fanno parte del club – rapa rossa 😉 ciao e bacio.

  4. particolare e invitante questa ricetta con la rapa rossa che di solito rimane un semplice contorno.Brava e un augurio per una splendida settimana

  5. Ti sei sbizarrita con la rapa rossa! Mi fa molto piacere perchè ho visto cose buone, belle, originali. Grazie di condividere.
    Baci Alessandra

  6. sulle bancarelle trovo facilmente la barbabietola cotta (uno dei miei cavalli di battaglia è il bortsch) ma è difficilissimo vederne di crude, ad ogni buon conto mi sono archiviata la cartellina delle ricette. prima o poi le devo trovare.

  7. Sai che mi hai suggerito la ricetta perfetta per fare sì che Luca possa gustare la barbabietola? Muoio dalla voglia di prepararla, domani abbiamo in menu un piatto di pesce, comprato fresco fresco oggi a Comacchio, ma martedì sul nostro tavolo campeggerà questo tortino di barbabietole!
    Buona settimana da Sabrina&Luca

  8. Barbabietole, tabasco e worcester? Mamma che trio goloso!!! Devo dirlo a mai mamma, farà gli occhi a cuoricino 😛
    Kiss 😉

  9. Ho imparato un'altra cosa: non sapevo che le foglie fossero adatte ad essere cucinate e servite come contorno!
    Le miniraccolte permettono di conoscere meglio i vari impieghi di un ingrediente 🙂
    baci stellari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.