soufflè agli asparagi

Questa ricetta arriva direttamente da una rivista letta dalla parrucchiera, avevo cominciato a scrivere su uno scontrino riesumato dalla borsa gli ingredienti, quando la parrucchiera mossa a pietà mi ha detto …ma non sarebbe meglio una fotocopia? ma dai, certo che sarebbe meglio….detto …..fatto la fotocopia con il soufflè era mia ^____^
Mai fatto un soufflè, dato che sapevo di quanto sono dispettosi.
Si mostrano in tutta la loro beltà dentro il forno, per poi concedersi in toto alla forza di gravità e lasciarti con un palmo di naso una volta usciti, ma questa è la loro natura e quindi è meglio rassegnarsi, saranno bruttini ma comunque buoni.
L’importante è che gli albumi siano montati a neve ben ferma e solo come ultimo passaggio, infatti sono loro che gonfieranno il soufflè a patto che non apriate MAI il forno, se li servite immediatamente vi faranno fare un ottima figura anche esteticamente, ma se volete fare le foto allora è un altro paio di maniche come vedete nelle mie foto.

Ancora dentro il forno sembrano scoppiare…….

Ingredienti per 5/6 soufflè (a seconda della loro grandezza): un mazzo di asparagi verdi, un porro, 20 gr di burro più per imburrare, 30 gr. di farina, 200 ml. di latte, qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato, 3 tuorli e 4 albumi.

Appena fuori se vi attardate a cercare lo straccio per non ustionarvi cominciano leggermente a cedere……..

Preparazione : eliminate la parte legnosa degli asparagi e sciacquateli, lessateli finche saranno teneri, scolateli e frullate. Rosolate il porro tagliato sottilmente. Sciogliete il burro e versateci la farina, rigirate e poi unitevi il latte tiepido e lasciate che si formi una crema densa rigirando e cuocendo all’incirca per 5 minuti. Mettete la besciamella ottenuta in una ciotola e incorporate il parmigiano a piacere, unite anche la purea di asparagi mescolando. Sbattete leggermente i tuorli e uniteli al composto. Imburrate i vostri ramekin metteteci sul fondo un po’ di porro rosolato e teneteli lì pronti. Accendete il forno a 180 gradi. Montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e amalgamateli delicatamente alla crema rigirando dal basso verso l’alto e raccogliendo intorno, salate e pepate. Versate in ogni ramekin riempendo fino all’orlo e infornate nella parte bassa del forno, così non doreranno totalmente e manterranno almeno in parte il colore verde, dopo 10 minuti abbassate a 160 e lasciate altri 30 minuti.

e pur scattando le foto velocemente, quei pochi minuti saranno fatali……ploffffetteeeee.
Con questa ricetta partecipo al WHB 283, cos’è il WHB? fondato da Kalyn e ora organizzato da Halo per l’edizione straniera e da Brii per l’edizione italiana, per saperne di più e partecipare vi rimando qui. Questa settimana è ospitato da Simona del blog briciole.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

9 thoughts on “soufflè agli asparagi

  1. Mai provato il soufflè::: mi inquieta come prova sin da quando ho visto il film Sabrina 🙂
    Cmq il tuo è venuto uno splendore…ben fatto a recuperar la ricetta… e bello veder che dalle parrucchiere non c'è solo gossip da leggere!:)

  2. Va bene c'e' un po' di calo della calotta, ma poi sono cosi' buoni che uno si dimentica i dettagli architettonici in favore della sostanza. Ammetto di non aver mai provato a fare i souffle' monoporzione. Con gli asparagi devono essere davvero ottimi. Grazie per il contributo a WHB!

  3. sonia – tutto sommato direi di sì…;-)

    Luca e sabrina – buoni son buoni……belli un po' meno ma è la loro natura effimera ^_____^

    Alessandra – a dir il vero ero anch'io tentata di togliere almeno un uovo, ma poi in caso di disfatta non avrei saputo quale fosse realmente la causa, però ti posso garantire che sapore d'uovo non se ne sente, predomina i sapore d'asparagi, ciauzzzzz

    Titti – grazie 😉

    ale – siamo proprio delle facce toste ^____^

    Manu – eh sì, con la scusa di una sistemata leggi e trascrivi ^______^ ciauzzzz

  4. Questo soufflè ha un aspetto davvero magnifico. Come si dice, tanto di cappello. Io poi ne vado matta !! Dovrei frequentare piò spesso la parrucchiera, visto gli spunti che se ne traggono !! Manu

  5. I soufflè!!! Che fantastico piatto che sono! Questi agli asparagi devono essere semplicemente deliziosi: ottima ricetta "rubata" alla parrucchiera 😉
    Baci, Titti

  6. Che belli, mi piacciono, di solito trovo i souffle troppo 'ovosi' ma visto che hanno dentro gli asparagi non mi dispiace. E brava a star pronta li' con la macchina fotografica, ad aspettarli fuori dal forno!

    ciao
    Alessandra

  7. Beh anche se dopo poco si afflosciano sono buoni lo stesso e questo è ciò che conta, inizialmente erano proprio belli gonfi! Piacciono anche a noi questi soufflè, siamo sicuri che siano la fine del mondo!
    Bacioni da Sabrina&Luca

  8. Non me ne parlare io non ho ancora avuto il coraggio di rifarli dopo un'esperienza fallimentare! I tuoi mi sembra che abbiano retto bene complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.