tofu fritto impanato al mais

Ci capita che in alternativa alla pizzeria scegliamo di andare al ristorante giapponese dove ho avuto modo  di assaggiare e così scoprire il tofu, un alimento di sapore neutro e da solo direi anche insignificante, ma se insaporito con verdure o fritto e accompagnato con salsine esotiche, può essere un’originale antipasto, o in quantità maggiore anche un secondo.

Raccolta salutiamoci

Ho usato già il tofu per fare dei tofu-burger che son piaciuti. Lo scetticismo verso il tofu era più che palese, è infatti uno di quegli alimenti che si trovano più spesso nei piatti vegetariani o vegani e io sono onnivora anche se non molto carnivora, non conoscendo questi alimenti prettamente alternativi ero piuttosto titubante a comprarli anche perchè per incompetenza culinaria a riguardo rischiavo di buttare e mi sarebbe dispiaciuto…… comunque mi son detta che se non provavo mi rimaneva la curiosità in sospeso, e dopo il tofu-burger ho preparato anche quest’altro piatto.

Ho poi trovato questa ricettina nel sito della BBC, non sarà certo il piatto quotidiano, ma aveva l’aria di essere sfizioso e visto che era di facile esecuzione e che avevo in casa gli ingredienti mi son buttata……..mò…buttata……. naturalmente si fa per dire…..sono solo andata in cucina ;-))

E se per caso  vi volete cimentare a fare il tofu in casa, andate qui e vi dico come fare. Per ottenerlo si usa un caglio naturale derivato dall’acqua di mare, il nigari, col quale si ottiene così il  tofu nigari bio.

Ingredienti : un panetto di tofu nigari bio  compatto (225 gr.), un po’ di farina di mais fioretto, olio per friggere.
per la salsa che vedete nella foto : 1 cucchiaio di olio di sesamo, 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaino di succo di zenzero (spremuto da zenzero fresco grattugiato) 1 cucchiaino di malto d’orzo bio, qualche fettina di zenzero fresco tagliato a julienne, 1 piccolo cipollotto tritato finemente, 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati, il succo di ½ lime.

Preparazione : preparare un’emulsione con tutti gli ingredienti tranne il tofu e il mais. Per ottenere il succo di zenzero, grattugiatene un pezzetto di 3-4 cm.  e poi mettendolo in un colino schiacciatelo raccogliendo così il succo.Tagliare a cubotti il tofu e passateli nella farina di mais, ora mettere a friggere una dose di olio quanto basta per  friggere ad immersione i cubotti di tofu, usare quindi una casseruola non molto larga in modo che l’olio ne occupi la metà del volume. Lasciate friggere per due minuti, scolate il tofu,  adagiatelo su carta assorbente, salate e spolverate di semi di sesamo tostati. Continuate fino a finire tutti i dadini, e ora non resta che  intingere nella salsina.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

7 thoughts on “tofu fritto impanato al mais

  1. sulemaniche -eh sì sì, bisogna rimediare ^___^

    Saretta – diciamo che il fatto di essere poco calorico me lo fa prendere in considerazione più del fatto di essere un nuovo alimento

    Alessandra – io credo di sì….se la vuoi più sottile, meglio se gli dai una frullatina……ma credo che anche la crosticina più spessa renda bene.

    Stefania – per cambiare soprattutto ^____^

    Simona – bene, allora prendi coraggio e prova questo modo, tanto la polenta di sicuro non ti manca e questi cubetti golosi ti piaceranno, ciauzzzzzz

    Laura – vale quel che ho detto a Simona…..magari vi trovate e lo preparate insieme così vi fate coraggio a vicenda ^ ____ ^ ciauzzzzzz

  2. Senza glutine perfino, che delizia dev'essere. Non cucino mai con il tofu, mannaggia, devo imparare. Mi sento come Simona, non so che farne.

  3. Sei decisamente piu' coraggiosa di me per quanto riguarda il tofu. Ho provato ad usarlo solo una volta. Lo mangio al ristorante se capita (l'ultima volta che e' successo era persino fatto in casa: una delizia), ma non lo compro perche' mi sento inadeguata a prepararlo in modo che sia appetitoso. Quei cubetti hanno davvero l'aria sfiziosa. Fate buon viaggio.

  4. Golosissimi! I miei bambini poi vanno pazzi per il tofu fritto, e mi piace molto usare la farina di mais (uso quella per polenta istantanea, va bene???) per 'impanare'.

    Ciao
    Alessandra

  5. Certo che da una che non mangiava il tofu, hai realizzato una ricetta davvero golosa!Grande Marta , ti stimooooo!Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.