patè alle olive nere e clementine

Una crema da spalmare, ma anche un condimento da tenere sempre pronto per un primo fa molto comodo, nel primo caso ti riempie il buco di fame in attesa che cuocia la pasta nel secondo caso anche se arrivi all’ultimo minuto magari con degli gnocchetti che cuociono in 1 minuto nella borsa, ecco che finchè ti lavi le mani l’acqua bolle e sei praticamente a tavola.

A me piace sentire il sapore agrumato e perciò ho aggiunto 2 bucce di piccole clementine ma se avete timore che non possa piacervi mettetene una sola.

Il suo uso è adatto per antipasti con pezzetti di formaggio o su crostini e crackers, e diluita con poca acqua di cottura condisce perfettamente ma io ne ho fatto anche un altro uso e per quello però ci vediamo in prossimo post……mi raccomando non finitela tutta vi potrebbe servire…….

Ingredienti per un bicchiere grande : 300 gr. di buone olive nere denocciolate, la buccia di due piccole clementine, 2 acciughe sotto sale, il succo di  una piccola arancia, un cucchiaio scarso di capperi sotto sale, uno spicchio di aglio, olio quanto basta per insaporire e rendere più soft la crema.

Preparazione : togliere il sale in eccesso ai capperi e alle acciughe privando quest’ultime anche della loro eventuale lisca, sciacquarli entrambi bene. Frullare tutti gli ingredienti fino a rendere una crema omogenea.

15 thoughts on “patè alle olive nere e clementine

  1. Mi piace molto l'idea di aggiungere una nota agrumata alla pasta di olive. Davvero questa ricetta sembra quasi la negativa della mia insalata di arance. Sono d'accordo che averne un po' a disposizione risolve tanti piccoli momenti di necessita'. Buon weekend!

  2. Direi che non temo affatto che possa disturbarmi il profumo delle clementine, anzi, io andrei tranquillamente con la scorza d'arancia, perfetta, assolutamente perfetta con olive e capperi.
    Ho cominciato qualche anno fa a produrre delle sfoglie di cioccolato proprio con questi ingredienti e ….se non ho ancora smesso ci sarà un perchè!!!

    Mille auguri

    Fabiana

  3. mi sa che vado in cucina e preparo….subito!
    Grazie per le parole che mi hai scritto…mi hanno fatto bene e rasserenato…grazie di cuore! baciotto

    1. ohh ma sei stata meglio che un fulmine, fatta e mangiata……a parte quella parolaccia umebosci che non ho idea di cosa sia ma mi fido son contenta ti sia piaciuta, ma meglio ancora se son riuscita a sfumare i bollori da gnoma ^_____^

  4. Adorabile questa crema! Mi piace troppo! Noi in casa facciamo le olive seccate al forno insaporite con buccette d'arancio e finocchio per cui immagino già il sapore! Grazie per l'idea, un abbraccio grande 🙂

    1. anche noi facciamo quelle condite come le tue ma sempre le olive nere tipo kalamata e sono davvero sfiziose, questa grosso modo ne è la versione spalmabile ^__^ ciauzzzzz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.