dolce alla ricotta e mandarino

dolce alla ricotta e mandarino

 

Mi piace molto questa forma per dolci e trovandola di alluminio e di grandezza media l’ho subito comprata, per provarla mi son fatta un dolcetto con la mia adorata ricotta e il mandarino, altro frutto appartenente alla famiglia degli agrumi i quali, se fosse per me, li metterei un po’ ovunque, come ad esempio in questi biscotti o in questa torta dove fanno bella mostra di sè.

I mandarini sono stati soppiantati quasi del tutto dai mandaranci detti anche clementina essendo praticamente senza semi, ma il sapore del mandarino secondo me è più aromatico ed è quello che io ricordo dalla mia infanzia quando vi erano solo loro in commercio.

Ora invece non lo si trova spesso, proprio perchè la domanda è irrisoria e quindi i fruttivendoli non ci perdono tempo a presentarli, ma io me li sono trovati nella mia cassetta e li ho usati spremuti e dei semi non me ne è importato una cippa lippa 🙂

Per la torta ho usato il succo e la buccia di 2 mandarini ma dato che ne volevo proprio sentire l’aroma ho aggiunto anche 2 cucchiaini di olio essenziale al mandarino, questo ovviamente dipende da quanto volete sentire il sapore, quindi decidete voi se aggiungerlo o meno.

dolce alla ricotta e mandarino



Ingredienti : Stampo da 15  di diametro x 10 altezza

150 gr. di farina di farro,

50 gr. di amido di frumento,

200 gr. di ricotta,

80 gr. di zucchero,

20 gr. di burro,

2 uova piccole,

1 bustina di lievito,

la buccia di 2 mandarini e il loro succo,

due cucchiaini di essenza di mandarino.

Preparazione : sbattere molto bene con la frusta le uova con lo zucchero fino a quando saranno belle gonfie e spumose.
Aggiungere la ricotta setacciata in un colino a maglie strette e a seguire, l’essenza e  il succo di mandarino compresa la buccia grattugiata, unire il lievito alle farine e versare nel composto miscelando fino ad avere il tutto omogeneo.
Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare per 35 – 40 minuti nella parte bassa del forno.

Sfornare e lasciare raffreddare, se si vuole glassare miscelare lo zucchero a velo con il succo di mandarino e decorare a piacere, io ho usato 50 gr. di zucchero a velo con 3 cucchiaini di succo, da aggiungere uno alla volta finchè otterrete la consistenza voluta.

dolce alla ricotta e mandarino
La ricetta partecipa a WHB 322 ospitato da Fragoliva.
Vi ricordo che se volete partecipare alla raccolta basterà mandare la vostra ricetta con foto a  [email protected] e segnalare nel vostro post la vostra partecipazione  alla raccolta. La raccolta verrà pubblicata anche da Haloo (organizzatrice internazionale) per la versione in inglese, mentre Kalyn ne è stata la fondatrice e Brii è l’organizzatrice per la versione italiana. Per saperne di più leggete qui
Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

15 thoughts on “dolce alla ricotta e mandarino

  1. Pingback: Chai masala
  2. Qui devo dire che i mandarini si trovano facilmente e hai ragione, sono piu' aromatici. Bellissimo questo dolce: una soddisfazione portarlo a tavola.

  3. Brii – Sulemaniche – facciamo parte dello stesso club ricottaro ^___^

    Simonetta – allora sono in buona compagnia 😉

    fragoliva – alla prossima ^__^

    Ely – pensavo di essere l'unica ad apprezzare i mandarini, quindi mi fa piacere condividere, bacio!

    Ale – tenchiùùùùù ^____^

    Saretta – a me lo stampo tetesco piace anche vuoto…..quando non lo uso più ci faccio una lampada ^___^

    Rosa – se avessi il teletrasporto te la spedirei volentierissimo, ^___^ bacio.

  4. Lo stampo del kugelhopf o come diavolo si scrive mi è sempre piaciuto da matt…e devo dire che l'hai nobilitato asai cara la mia Martissima!
    Quella glassa che cola poi…perfetta!
    Bacione grande

  5. Si hai ragione il mandarino è molto più profumato e a me piace anche se ha i semi :-)))
    Questa tortina è davvero favolosa!!!! Chissà che profumo!!!!

  6. Sono del tutto d'accordo conte: per la forma dello stampo che è veramente delizioso, ma soprattutto per la discriminazione dei mandarini che sono decisamente più profumati e saporiti delle clementine.

  7. Immagino che profumino….
    Anche a me piacciono molto i mandarini, però sono fortunata perchè ho un albero in giardino che ne produce tantissimi.Di solito aggiungo del succo di mandarino nella spremuta di arancia e diventa veramente super.Prova!
    Antonella (Ischia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.