Pesto alle zucchine novelle e anacardi – courgettes and cashew pesto

English and Italian version

Sono praticamente senza cucina non mi resta che cucinare a crudo e arrangiare con un fornello di fortuna giusto per cuocere la pasta. Le zucchine si prestano ad essere mangiate anche crude sia a julienne che a rondelle e ora anche come un pesto. In questo caso sono da preferire zucchine novelle meglio se anche con i loro fiori, essendo di piccola pezzatura infatti non avranno acqua di vegetazione e il pesto sarà più saporito e colorato anche per l’aggiunta dei fiori.

Con gli ingredienti usati in questa ricetta avremo un pesto molto estivo dai sapori freschi che potrà essere usato anche per una pasta fredda, basterà diluirlo per renderlo più stemperabile con un po’ di limone o acqua e aggiustare di sale.


I have virtually no kitchen I can only cook it raw and make do with a makeshift stove just to cook the pasta. The courgettes are suitable to be eaten raw is also julienne it into rounds and now also as a pesto.
In this case are preferred courgettes better if even with their flowers, being of small size it will not have vegetation water and the pesto will be more flavorful and colorful also for the addition of the flowers.


With the ingredients used in this recipe we will have a very summery pesto from fresh flavors that can be used also for a cold pasta, just dilute it to make it more creamy with a little of lemon or water and salt to taste.

Ingredienti per 3 : 250 gr. di zucchine novelle (piccole) con i loro fiori, 50 gr. di anacardi non salati, qualche ciuffo di basilico rosso (o verde) e di menta, 2 steli verdi di cipollotto fresco, un peperoncino fresco lungo rosso, succo e buccia di mezzo limone biologico.

Ingredients for 3: 250 gr. of spring courgettes (small) with their flowers, 50 gr. of unsalted cashews, a few sprigs of red basil (or green) and mint, 2 stalks of green onion fresh, fresh long red chilli, juice and zest of half a lemon organic.

Preparazione : togliere i fiori alle zucchine pulendoli con un panno umido e levare i pistilli, mondare lavare e asciugare le zucchine, sciacquare anche gli altri ingredienti tranne gli anacardi e mettere tutto nel frullatore con il succo di limone, tenere da parte un po di menta da tritare con la buccia di limone.
Solo alla fine regolare con poco sale, condire la pasta direttamente nella casseruola dove è stata cotta tenendo un paio di cucchiai d’acqua di cottura, una volta impiattata spolverare con il trito di menta e limone e un filo d’olio.

Directions: Remove the zucchini flowers wiping with a damp cloth and remove the pistils, cleanse wash and dry the zucchini, rinse the other ingredients except the cashews and put everything in the blender with the lemon juice, set aside a bit of mint to chop with lemon peel.
Only at the end adjust with a little salt, season the pasta directly into the saucepan where it was cooked taking a couple of tablespoons of the cooking water, once in the dish sprinkle with the chopped mint and lemon and a drizzle of olive oil.

La ricetta partecipa alla raccolta WHB 390 ospitata da Simona,  come sempre vi ricordo che se volete partecipare alla raccolta basterà mandare la vostra ricetta con foto a [email protected] e segnalare nel vostro post la vostra partecipazione alla raccolta. La raccolta verrà pubblicata anche da Haloo (organizzatrice internazionale) per la versione in inglese, mentre Brii è l’organizzatrice per la versione italiana e Kalyn ne è stata la fondatrice. Per saperne di più leggete qui

Please follow and like us:

10 thoughts on “Pesto alle zucchine novelle e anacardi – courgettes and cashew pesto

  1. Che bel colore! Devo proprio provare a farlo. Dimostri un ottimo adattamento alla sfida di cucinare senza cucina. Tieni duro, sei in dirittura d'arrivo 😉 Grazie per il contributo a Weekend Herb Blogging.

  2. Deve essere buonissimo!
    Senza cucina??? Ah povera Martissima…ma poi ne avrai una nuova nuova bellissima!!
    Sono contenta per te ( è ovviamente un po' invidiosa :-D)
    baciusss
    brii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.