gelato alla vaniglia e pane integrale

Fa ancora caldo e io spero che continui l’estate il più a lungo possibile così mi diverto a fare gelati anche inconsueti come questo.

Un modo originale ma anche buono, che è la cosa più importante, di come usare il pane al di fuori del suo accompagnamento ai piatti salati, e proprio per la sua originalità ero molto incerta a farlo quindi ho tolto un terzo delle dosi della ricetta, vi garantisco che non è un mio esperimento e che esiste la ricetta che ho preso da questo libro.

Il pane dà al gelato una marcia in più e stupisce anche i più scettici che mi avevano detto già in anticipo me lo sarei dovuta mangiare tutto io!!!


Ingredienti per 4 : 2 tuorli piccoli, 4 cucchiai di zucchero semolato, 1 cucchiaino di maizena, 200 ml. di latte, 1 cucchiaio di burro, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 50 gr. di briciole di pane integrale fresco meglio se anche con semini, 4 gocce di essenza di vaniglia, 200 gr. di panna acida, cannella a piacere e facoltativo.

Preparazione : rompere il pane e frullarlo con pochi giri intermittenti da un
paio di secondi ciascuno controllando che non diventi sottile ma rimanga
a piccole briciole. (vedi foto).

Mettere in una padella antiaderente  il burro a sciogliere aggiungervi le briciole e far rosolare a fuoco moderato finchè si bruniscono, poi spolverare con lo zucchero di canna e la cannella, girare e spegnere.

In una ciotola sbattere i tuorli lo zucchero e la maizena fino ad avere un composto chiaro e denso. Scaldate il latte fino a portarlo ai primi bollori e spegnere, versarlo a filo sul composto d’uova mescolando continuamente. Mettere nel tegame dove si è scaldato il latte e cuocere a fuoco basso mescolando spesso fino a che si addensa e velerà il dorso del cucchiaio. Spegnere, intiepidire  e far raffreddare in frigorifero.

*Una volta freddata la crema aggiungervi la vaniglia e la panna, amalgamare bene e  trasferire nella gelatiera seguendo le istruzioni della stessa, lasciate addensare e solo all’ultimo aggiungervi le briciole di pane tenendone un paio di cucchiai per guarnire al momento di servire.*

Se non aveste la gelatiera seguite queste indicazioni tralasciando la ricetta compresa tra i 2 asterisco e continuate qui : una volta freddata la crema aggiungervi la vaniglia e la panna, amalgamare bene,  trasferire in un contenitore per freezer e congelare per almeno 4 ore mescolando  un paio di volte con una forchetta per rompere i cristalli di ghiaccio. In queste due occasioni mescolando aggiungete anche le briciole di pane.
Rimettete il gelato in freezer  e toglietelo circa 30 minuti prima di servire guarnendo con le briciole tenute da parte.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

7 thoughts on “gelato alla vaniglia e pane integrale

  1. Ma quanta gola fa questo gelato alle 9 del mattino?!?!Un sapore diverso dal solito…per me che adoro il pane e lo mangerei a tutte le ore, è proprio irresistibile! 🙂 felice di conoscerti e a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.