Pollo al limone olive e patate

pollo olive patate

Prima che faccia caldo sul serio, sempre che l’estate abbia intenzione di fare il suo dovere, meglio approfittare ancora del forno per preparare un secondo che per la preparazione vi ruberà davvero poco tempo ma che vi darà soddisfazione per il risultato.

Quel che a me é piaciuto in particolare essendo una novitá é stato il limone arrostito, cremoso e allo stesso tempo consistente grazie alla buccia ( mi raccomando biologico)  e a seguire le patate aromatizzate dal concentrato di pomodoro … insomma io vi consiglio di provarlo.

Pollo al limone olive e patate

ingredienti per 2-3 persone

3 sovracoscie di pollo

1 cipolla

2 patate

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

150 gr. di olive verdi denocciolate

1 piccolo limone bio

2 foglie di alloro

200 ml di brodo vegetale caldo

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

trito di prezzemolo e menta

Preparazione

Pelate le patate e tagliatele a pezzettoni. Mettetele nella vostra teglia da forno scelta. Affettate sottilmente la cipolla e a spicchi di circa un cm. il limone con la buccia una volta lavato.

Distribuite sulle patate aggiungete le olive le foglie di alloro e il trito di aromi. Mescolate il concentrato di pomodoro al brodo vegetale caldo e versate sulle patate rigirando bene, questo dará oltre che sapore anche un colore dorato.

Mettere il pollo precedentemente tagliato a grossi pezzi. Salate pepate e condite con olio e.v.o . Accendete il forno a 200 gradi e fate cuocere per circa 50 minuti, fino a quando il pollo sarà dorato.

Prima di servire potete spolverate con ancora un po’ del trito di prezzemolo e menta.( che io nelle foto ho dimenticato)Nota – la ricetta ha qualche variante ma segue grossomodo la preparazione letta su “Cucinare in relax” di Bill Granger

Pollo al limone olive e patate
Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

4 thoughts on “Pollo al limone olive e patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.