Plumcake al cacao e pesche

Plumcake cacao e pesche

Torno con questo plumcake al cacao e pesche che ho fatto grazie al calo di temperature e alla voglia di avere qualcosa di buono pronto per la colazione.

Non sto postando molto un po’ per pigrizia in cucina dove preferisco cose veloci e molto banali non degne di essere fotografate e postate e un po’ per la modalitá da vacanze per cui preferisco uscire a gironzolare in cittá dove seppur sia casa mia l’atmosfera é vacanziera quindi una birretta o un aperitivo in piú ci sta e a parte una capatina a Barcellona a trovare la mia ragazza, ancora devo partire per qualche giorno al mare.

La parola d’ordine quindi é lentezza e fare la turista a casa propria 😀

Inoltre in questi giorni ho “traslocato” il blog in una casetta molto piú spaziosa dove sto cercando di mettere ordine in modo da poter mostrare tutto quel che puó essere di ispirazione gastronomica e di viaggio facilmente raggiungibile per chi passa da qui.

Quindi se trovate qualcosa fuori posto é giusto perché sto  cercando di sistemare le varie stanze 🙂

Plumcake al cacao e pesche

Ingredienti (forma da 25 x 10 cm)

150 gr di farina 00 (tipo 2 facoltativo)

50 gr di cacao

50 gr di tapioca o altro amido

1 bustina di lievito

2 uova

100 gr di zucchero integrale (potete arrivare fino a 150 )

100 ml di latte di mandorla

60 gr di burro fuso

2 grosse pesche noci

il succo di mezzo limone

2 cucchiai di sciroppo d’acero

un cucchiaio di lamelle di mandorla

Preparazione

Frullate lo zucchero con le uova per pochi minuti aggiungete poi il latte di mandorla il burro fuso e freddo e continuate ancora per altri 2 – 3 minuti.

Setacciate le farine con il lievito negli ingredienti umidi e girate con la spatola fino ad amalgamare il tutto.

Lavate bene le pesche, tagliatene una a tocchi grossolani e unite alla pastella, l’altra invece tagliatela a cubetti e irrorate con il succo di limone tenendo da parte.

Versate la pastella nella forma da plumcake foderata di carta forno oppure imburrata e infarinata, infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 – 40 minuti, vale la prova stecchino.

Una volta sfornato e raffreddato il plumcake togliete una piccola parte in superficie tanto da creare una piccola nicchia e sistemateci le pesche a cubetti messe da parte, distribuiteci le mandorle e irrorate con i due cucchiai di sciroppo d’ acero. Quest’ultima operazione in caso di cena con ospiti, va fatta prima di essere servita cosí da evitare che le pesche si asciughino e possano sembrare vecchie.

Plumcake al cacao e pesche

2 thoughts on “Plumcake al cacao e pesche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.