Frittelle di chicchi di mais e carote viola

Il colore del cibo ha un ruolo importante nel far apparire appetitosi i piatti, si dice infatti che si mangia con gli occhi prima ancora che con la bocca. La natura ci fornisce frutta e verdura e relativi colori tra cui scegliere.

A seconda della stagione abbiamo a disposizione ingredienti che ci aiutano ad affrontarla. D’inverno le arance ci danno una mano a rinforzare le nostre difese ma lo fanno molto bene anche i cavolfiori e il cavolo viola.

Tutti gli ortaggi di colore viola frenano i radicali liberi e di conseguenza aiutano a mantenerci giovani . Sulla scia di queste considerazioni relativamente ai colori di frutta e verdura ecco che ho pensato a fare delle frittelle di chicchi di mais e carote viola con l’aggiunta di spinacini.

Sistemate le vostre frittelle di chicchi di mais e carote viola su un letto di spinacini e cavolo bianco tagliato sottilmente, avrete un secondo vegetariano vegan e gluten – free allo stesso tempo.

 

Frittelle di chicchi di mais e carote viola ( circa 20 pezzi)

Ingredienti

200 g di acqua

90 gr di farina di ceci

30 gr di farina di mais precotta

2 carote viola

150 gr di  mais in chicchi precotto

1 cucchiaino di aglio in polvere o uno spicchio piccolo tritato finemente

3 prese di sale fino

uno spicchio di cipolla

peperoncino in polvere (facoltativo)

olio

 

Preparazione

  1. Setacciate in una terrina le farine con il sale, l’aglio e aggiungete l’acqua girando con una frusta fino ad ottenere una pastella liscia e fluida.
  2. Pelate le carote e tagliatele a cubetti della grandezza simile ai chicchi di mais, cuocetele al vapore per circa 10 minuti e lasciate poi freddare.
  3. Tritate finemente lo spicchio di cipolla e  aggiungetela con il mais e le carote alla pastella. Mescolate tutto.
  4. Scaldate dell’olio in una padella antiaderente a fuoco medio alto, prendete un cucchiaio del composto e friggete schiacciando leggermente, fate cuocere 5 – 6 minuti e quando sarà ben rappreso girate sull’altro lato per altri 5 -6 minuti.  Togliete dalla padella e mettetele su un foglio di carta assorbente coprendole fino a finire di cuocerle tutte.
  5. Ne ho cotto un po’ in padella soffriggendole  e un po’ in forno a 200 gradi,  le prime hanno una marcia in più, le altre si compattano troppo come potete osservare nella frittella singola.
  6. Servitele con salsa a piacere tipo maionese, senape, o come me con yogurt condito semplicemente con olio sale pepe e polvere di cipolla, o della mostarda di agrumi. Spolveratele di peperoncino a piacere.
  7. NOTA – usate assolutamente padella antiaderente altrimenti si attaccheranno, se non l’avete potete sempre usare una qualsiasi padella in cui avrete sistemato un foglio ritagliato di carta forno che sostituirete quando comincerà a brunirsi troppo.

frittelle di mais e carote viola

 

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 thoughts on “Frittelle di chicchi di mais e carote viola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.