crostata all’uva americana e fragole

Questa è una crostata portata ad una cena, la mattina ho visto dal fruttivendolo della bella uva americana o fragola come la volete chiamare, e ne ho presa un bel po’ era profumatissima e quindi ho pensato di usarla in un dolce….avendo della pasta frolla in freezer ho pensato subito ad una crostata…perciò una volta scongelata, la mattina stessa l’ho tirata e messa in forno, così sarebbe stata pronta per essere farcita nel pomeriggio…..sempre che nel pomeriggio non mi fosse caduta al momento di sformarla ……… si era trasformata in maltagliati frollini.
E ora? guardo in frigo, non c’è il burro…..quindi esci va al super… torna e rifà la frolla sperando sia la volta buona. Quindi si ricominciaaaaaa!

Ingredienti per la frolla di 26 cm. : 200 gr. farina, 75 gr. zucchero, 75 gr. burro, 1 tuorlo e 1 uovo, se occorre 2 cucchiai d’acqua gelata.

Preparazione : impastare ( io ho usato l’impastatrice ) la farina con il burro tagliato a tocchetti, aggiungere lo zucchero, le uova e eventualmente fosse troppo farinosa anche l’acqua gelata. Date velocemente un’ultima lavorata con le mani, quel tanto per farne un panetto e avvolgetela con della pellicola. Lasciarla riposare al fresco per 30 minuti. Accendere il forno a 180°C. Stendere la pasta frolla in una teglia inburrata e infarinata e cuocerla in bianco nel forno per circa 30 minuti. Far raffreddare e togliere la base di frolla dallo stampo…..senza farvela cadere.

Ingredienti per la crema : 250 gr. di yogurt greco, (ho scoperto che mi piace più della panna, troppo dolce) 100 gr. di ricotta freschissima e poco umida, se lo fosse, mettetela a sgocciolare per un po’ finchè perderà l’eccesso, la buccia gratuggiata di un limone, 50 gr. di zucchero a velo, un cucchiaio di miele, e dell’essenza di vaniglia. Date una girata con le fruste elettriche e sarà pronta.
Assemblaggio :
Sciacquate le fragole e tagliatele a metà, sgranate l’uva, sciacquatela e tamponatela. Una volta ricoperta la frolla con la crema sistemate le mezze fragole e gli acini in cerchio, poi io ho spennellato il bordo e i frutti con gelatina d’uva bianca….se non l’avete potete usare il miele. Mettete in frigo per almeno 1 ora prima di servire.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

21 thoughts on “crostata all’uva americana e fragole

  1. Daphne – insomma stai facendo un bel po' di scoperte, 😉 brava, bacio.

    Giò – eh no, crostata avevo deciso e crostata doveva essere!!!

    enrico – ma dai che se l'assaggi poi cambi idea, lo yogurt greco non è acido come quello più comune, fidati!

    Barbara – sarai sicuramente più brava di me ^____^

    Betty – grazie …e così è stato 😉

    babi – fragolina…americana …fragola…a te è concesso tutto, bacio.

    Elisabetta – ti dirò che avevo messo in cantiere già dell'altro.. ma quando ho visto la tua…ho pensato proprio la stessa cosa, ciao!

    Elga – è vero, ci avrei messo proprio una bella ditata 🙂

    twostella – santo cieloooo, mi hai sentita fino lì…e io che ho chiuso le finestre ^____^

    Dada – ahh allora mi aspetto qualcosa in vista ;-))

    Artemisia – che ci vuoi fà …ci ho provato con le api, ma non si fanno acchiappà!! ^_____^

    Sarah – ossignur mi sto trasformando in una Killer di sensi…quasi mi faccio paura 🙂

    Aiuolik – vedii…bastasse il freezer…ci vuole anche un po' di sviluppina ^_________^

    ilcucchiaiodoro – che ci fosse anche bianca, lo scopro grazie a te…non lo sapevo, ciao.

    alessandra – grazie, salutoni.

    Camo – brava, non immaginare..sei ancora troppo giovane per imparare certe parolacce, baciuss!

    saretta – la crema fotonica??? mi sarò persa sicuramente qualchecosa ;-))

    Val – brava, io ti ho già reso la pariglia, ciao!!

  2. Non oso immaginare le imprecazioni quando la frolla si è sfracellata al suolo… fosse capitato a me mi avresti sentita fin lì 😀
    Non c'è nulla da fare io ho un debole per le crostate e per una fetta di questa farei follie!
    Un abbraccio

  3. Peccato per la frolla caduta!!! io adoro l'uva fragola ne vado matta,ma non sapevo si chiamasse anche americana,i miei hanno una pianta anche bianca è deliziosa!
    Credo che hai fatto un figurone portando questa crostata ad una cena! Squisita la crema!!!!

  4. Quando ho iniziato a leggere ho pensato "bella l'idea della frolla nel freezer" così uno ce l'ha sempre pronta…poi ho continuato a leggere e ho notato che non è sempre così 🙂 ciaooooo!

  5. Per quest'anno ho usato l'uva fragola solo per confettura, ma questa versione di torta di frutta mi uccide i sensi! Che buona dev'essere! Non avevo mica pensato di usarla così, quasi fossero frutti di bosco!

  6. astro, si vabbe' la crostata, ma che magnifico viaggio!!

    PS: vedo che non ti sei fatta influenzare, e che non hai messo chessò, farfalle fritte sulla crema :)))

  7. E' una crostata da urlo! 😛 nel senso che immagino i commenti sonori di fronte al puzzle di torta …
    Che buona l'uvafragola, promemoria per i prossimi acquisti! Smack

  8. bravissima Astro!!è deliziosa^;^ la ricotta l'avrà resa ancora piu'gustosa.Chissa' se con l'uva fragola si potesse fare la mia marmellata..buon WE
    @Daphne: i mirtilli e tutti i frutti di bosco li amo tantissimo anch'io;-))

  9. Sai che non sapevo che l'uva fragola si chiamasse anche uva americana?? Connubio delizioso, da copiare in velocità… mi preoccupa solo quel tuo evidenziato "senza farvela cadere" in relazione al togliere la base di frolla dallo stampo… speriamo bene!! Grazie e buon fine settimana!

  10. se vieni a cena a casa mia rimettimi la crema, lo yogurth lo odio!
    Grazie per la dritta del traduttore, l'ho trovato , ma non sono stato capace di inserirlo . nell'htlm. A che punto si deve mettere esattamente per farlo uscire come nel tu blog all'inizio? Scusa l'OT

  11. che costanza!! io avrei trasformato tutto in bicchierini!
    concordo con Daphne: la cremina senza uova ma con la ricotta mi stuzzica molto!

  12. Che bella è!mi piace molto 🙂
    E gli acini di uva americana o fragola, sembrano mirtilli 😀
    .oO(ormai vedo mirtilli da tutte le parti..ho i mirtilli al posto degli occhi..uahaha)

    Comunque, una delle cose che mi piace di questa crostata è la crema! Non ha uova! fantastico!e lo yogurt greco al posto della panna!!!siiii!Questa la segno e la provo ^_^

    L'uva fragola mi ha stupita tantissimo,penso di non averla mai assaggiata finchè..beh ne ho preso un acino e non potevo crederci che sapesse davvero di fragole O_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.