Quebec city

Please follow and like us:
Da Toronto ci muoviamo verso nord per arrivare a Quebec city, detta anche la Parigi canadese  fondata da un esploratore francese nasce con le tradizioni e la lingua europea ma dopo anni di guerra è consegnata ai britannici, nonostante questo però la città ha mantenuto nel tempo la sua anima francese tanto che la lingua madre parlata qui è il francese e solo all’occorrenza si usa l’americano, nonostante fosse agosto le temperature erano quelle della nostra primavera e la variabilità del tempo alternava nuvolo al sole più volte durante le giornate se ci andate uno spolverino e magari anche una felpa è meglio averle in valigia e aggiungete pure un’ombrello.
 
è l’unica città del nord – America cintata da mura, qui l’atmosfera è prettamente europea….. piccole strade…….
 

ma una grande e antica università, l’università delle scienze politiche Laval (dal nome del suo fondatore)…………

che riposa in una cripta a lui dedicata nella basilica……

di Notre Dame……..

il nome è un chiaro richiamo a Paris anche se non ha grandi somiglianze con l’originale parigina

Quebec 8
la piazza antistante la basilica è spesso teatro all’aperto per gli artisti di strada,  lui era bravo e calamitava molta gente
Quebec

le vie accolgono ai lati molti negozi…

 

Quebec 10

e questo è aperto tutto l’anno…

 

Quebec

 nonostante il fuori stagione degli articoli…

Quebec 12

e oltre ai negozi vi sono anche i Cafè …
 Quebec 14

 

un vicolo pedonale, Rue du trèsor diventa una passeggiata tra artisti che offrono le proprie manifatture…

 

Quebec 15

oppure potete optare per un giro in carrozza…

 

Quebec 16

 

un po’ di sano campanilismo 😀 …

Quebec 17

questa è la chiesa del convento della prima scuola femminile del continente nuovo, dell’ordine delle Orsoline…

 

Quebec 18

 

e gli altri edifici ai lati ora sono diventati un museo…

 

Quebec 19

la città posta su una collina si affaccia sul fiume S. Lorenzo che scorre maestoso ai suoi piedi ed è divisa tra città alta e città bassa…

 

Quebec 20

la città bassa che è la parte più antica la si può raggiungere con una brevissima funicolare, ma a piedi camminando tra le viuzze secondo me è molto più piacevole …

 

Quebec 21

per festeggiare il 400° anniversario della città sono stati eseguiti dei murales su palazzi della città bassa…

 

Quebec 22
che rappresentano scene della storia di Quebec city…
Quebec 23

e che raffigurano letterati o artisti storici che appaiono dalle finestre…

 

Quebec 24

alcuni negozi vendono souvenir o abbigliamento che richiamano le tradizioni dei nativi, i veri abitanti del posto…

 

Quebec 25

le vie in questo quartiere sono strette e solo pedonali…

 

Quebec 26

 

uno stretto passaggio…

 

Quebec 27

le case sono tutte in pietra e alcune presentano l’indicazione con il nome della famiglia originale e la data dell’anno di costruzione….Maison Chavigny – 1683…

 

Quebec 28

maison Parent -1761…

 

Quebec 29

 

maison Milot – 1689…

 

Quebec 30

camminando tra queste vie dove piccoli bar offrono eventualmente ristoro…

 

Quebec 31

si arriva in Place Royal dove la basilica minore fa da sfondo e dove sembra siano state posate le prime pietre della città…….qui si stavano preparando ad una festa…

Quebec 32

e le vie venivano deliziosamente addobbate…

Quebec 33

questo si dice sia l’hotel più fotografato del mondo….si dice, ma io non ho certezze…

 

Quebec 34

è Le Chàteau Frontenac, un albergo di lusso in cui si fanno visite guidate che partono ogni 50 minuti …

 

Quebec 35

avrete così la possibilità di vedere prospettive diverse …
Quebec 36
con le guide che vi accompagnano vestite in costume…

Quebec city

vi porteranno a passeggio tra le sale dell’albergo…

 

Quebec 38

 

 

 

Quebec 40
Quebec 41

dove si sono avuti anche importanti incontri di strategia militare nella seconda guerra mondiale….

noi abbiamo fatto questa visita dato che l’escursione che avevamo in mente, quel giorno non si teneva, ma a dirla tutta la visita non è granchè, nel senso che non vedrete niente che non avete mai visto o qualcosa di particolarmente interessante, quindi meglio che programmiate altre visite per tempo ………

 

Quebec 42

la vista dal castello sul fiume ci fa rendere conto della sua grandezza, sembra più un lago…….e proprio da lì sotto parte una bella passeggiata terrazzata tutta in legno che fiancheggia il San Lorenzo fino ad arrivare…….

QUEBEC 43

 alla Citadelle, una fortezza iniziata dai francesi e terminata dagli inglesi nel 1850………
Quebec city
 oggi è sede del reggimento francese Canada’s Royal che si distinse nelle 2 guerre mondiali guadagnando ben 3 croci al valore
Quebec 45

dicono che con l’età si torna bambini …….e mi vien da pensare che mi sto avvicinando a quell’età…..

Quebec 46

la citadelle è un vero e proprio villaggio con strade e giardini…..

Quebec 47

e non assomiglia molto ad una caserma, qui se volete camminarci liberamente però non è possibile ma dovete prenotare lì al momento la visita guidata…….

Quebec 48

alla città vi si accede ………….

entrando da alcune porte di pietra……….

Quebec city

dislocate lungo i bastioni……questa è la porta di Saint – Jean e uscendo da qui se continuate nella stessa direzione, arriverete alla via che ha lo stesso nome ……….

Quebec 51

passeggiando incontrerete questa Epicerie molto antica con ancora i vecchi mobili d’epoca, dove partirete virtualmente per il mondo intero decollando con le spezie per passare dalle birre ai the ai caffè e moltissimo altro per arrivare ai saponi di provenza…… quindi fate accomodare vostro marito, compagno e/o eventuali figli  in una gelateria o panetteria che qui troverete con buone degustazioni…..c’è anche una piccola cioccolateria dove fare dolci incontri……..e nel frattempo sfrugugliate il negozio in santa pace, merita!!!!
Quebec 52

sempre in questa via c’è un bistrò con un buon menù,  dato che la mattina della nostra partenza il tempo ci aveva catapultato in pieno novembre con una pioggia battente, ci serviva una botta di incoraggiamento e di speranza in un tempo migliore………

Quebec 53

quindi ho pensato che un french toast con frutta fresca e salsa di cioccolato era perfetto per l’occasione, a pranzo saremo stati in viaggio perciò questa scelta sopperiva lautamente anche per il pasto di mezza giornata…….a dir il vero appena visto il piatto ho pensato che non sarei riuscita a finire, ma mi sbagliavo alla grande ^_____^ ero sicura che sarei arrivata tranquillamente alla cena.

Quebec 54

finita la colazione ci siamo avviati alla stazione dove il tetto è una gran cupola………..

Quebec 55

tutta in mattoni e in stile primi ‘900…………

Quebec 56

pulita e tranquilla ci ha accolto in attesa della partenza ……….

Quebec 57

per Montreal……..

Quebec 58

lungo il percorso per fortuna la pioggia è diradata permettendoci di gustare gli spazi sconfinati e rigogliosi………..

Quebec 59
 di pascoli e  boschi…..
Quebec 60
 fino ad intravedere lo skyline di Montreal…….dove ci rivedremo se volete continuare a viaggiare.

21 THOUGHTS ON “QUEBEC CITY”

…che nostalgia… Mi viene da piangere 🙁
Ma nei quartieri residenziali non ci siete andati…?
Martissima in 8 ottobre 2012 alle 18:11 ha detto:Modifica
su su coraggio…..pensiamo alle vacanze dell’anno prossimo……^____^ no, solo il centro storico
Che bello, il Canada deve essere favoloso. Bel viaggio.
mamma mia che posto favoloso… mi hai fatto venire voglia di partire!
Enrico Bo in 9 ottobre 2012 alle 11:42 ha detto:Modifica
Accidenti, mi manca! e bramerei averlo. Siete stati nel periodo giusto per vedere anche il “foliage”?
Una quindicina di anni fa ci sono stata anch’io! E dopo questo post ripartirei senza pensarci su nemmeno un secondo. Sigh
veramente un bel post!
ci conduci per mano e ci fai visitare posti particolari ed interessanti.
non sono mai stata in Canada e, devo dire, questo post mi ha fatto venire tanta voglia di andarci al più presto.
un bacione, carissima!
Martissima in 10 ottobre 2012 alle 14:19 ha detto:Modifica
la parte naturalistica che noi non abbiamo fatto credo sia anche meglio…..bisognerà tornarci ^___^
Martissima in 10 ottobre 2012 alle 14:20 ha detto:Modifica
quella voglia lì la conosco bene ;-))
Martissima in 10 ottobre 2012 alle 14:21 ha detto:Modifica
eh no, ad agosto è ancora presto per il foliage, ma sarebbe sicuramente una bellezza!!
Martissima in 10 ottobre 2012 alle 14:22 ha detto:Modifica
allora pensaci qualche secondo in più e ……..parti!!!!
Martissima in 10 ottobre 2012 alle 14:26 ha detto:Modifica
sicuramente merita, noi con le tre città visitate ne abbiamo fatto un antipasto, ma ci starebbero bene anche un primo e un secondo ^_______^ scusa ma l’anima del food blogger tenta sempre di essere presente ;-))
Michela in 10 ottobre 2012 alle 15:44 ha detto:Modifica
davvero una bellissima città, ci sono stata anch’io qualche anno fa e mi ha affascinato moltissimo, è stato bello poter rivivere parte del viaggio attraverso le tue fotografie 😉
il Canada è stupendo!
volevo farti i complimenti per il blog, l’ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tuoi post e ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi 🙂
da pochissimo ne ho uno anch’io, passa a visitarlo se ti va!
a presto,
Michela
Grazie per aver condiviso queste magnifiche foto e racconto!!
aldarita in 11 ottobre 2012 alle 0:12 ha detto:Modifica
E che ci vado a fare adesso che ho visto le cose migliori grazie alle tue foto???
Martissima in 11 ottobre 2012 alle 8:34 ha detto:Modifica
son contenta di aver rispolverato i tuoi ricordi canadesi, grazie del tuo commento e a presto!
Martissima in 11 ottobre 2012 alle 8:38 ha detto:Modifica
grazie a te di essere passata ^__^
Martissima in 11 ottobre 2012 alle 8:40 ha detto:Modifica
ambèèèè guarda che fortuna, ti ho fatto risparmiare qualche ora di aereo e una manciata di euri ^_______^
Federico Minori in 1 marzo 2013 alle 16:21 ha detto:Modifica
Vedendo queste foto mi è venuta una gran voglia di andare in Canada :)..sono bellissime!
Ti seguo con piacere!
Federico
lavaligiasottosopra.blogspot.it
Martissima in 1 marzo 2013 alle 16:41 ha detto:Modifica
e io a riguardarle ne ho parecchia nostalgia …….grazie.
Quebec city sembra deliziosa.
Quando torni a scrivere? Vogliamo conoscere il resto del racconto…
Please follow and like us:

One thought on “Quebec city

  1. Pingback: Indice Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.