risotto alle ortiche e thaini

Ho trovato in vendita al mercato le ortiche e ho pensato…… perchè no?  un motivo molto concreto era semplicemente perchè ricordo benissimo le orticate che passeggiando in campagna mi era capitato di prendere ed è un ricordo molto vivo quindi volevo girare i tacchi e lasciarle perdere………

ma mi ricordavo anche che mia madre talvolta con le ortiche ci ha aveva preparato un buon risotto…….ero combattuta al pensiero di acquistarle,  arrivare a casa e non sapere da che parte prenderle e come usarle…

la signora della bancarella mi deve aver letto in faccia tutti i vari ripensamenti, infatti mi dice che non serve poi molto – basta infilarsi un paio di guanti e trattarle come qualsiasi altra erbetta da mettere in padella……e fu così che mentre me lo diceva me le son ritrovate nel sacchetto della spesa mettendo il punto di conclusione ai miei pensieri

E allora che risotto sia!!!

Comunque, giusto per la cronaca, dato che il mazzo spuntava un po’ fuori dal sacchetto un’orticata me la son presa.

Ingredienti per 3 : un bel mazzo di ortiche, 250 gr. di riso vialone nano, 2 filetti di acciughe sotto sale, 2 scalogni, 2 cucchiai di thaini, circa mezzo litro di brodo vegetale, 1/2 bicchiere di vino bianco, olio, pepe e sale

Preparazione : usando dei guanti sciacquate le ortiche, togliete gli steli più robusti tenendo quelli più sottili e tutte le foglie, mettete a cuocere in una casseruola con poca acqua sul fondo per pochi minuti finchè saranno appassite.

Intanto preparate il brodo vegetale usando anche il liquido di cottura e aggiungendo qualche pezzetto di verdure che siete abituati ad usare, (poi toglietele) o usate un dado biologico,
Scolate le ortiche e mettetele in un piatto a intiepidire, dopo strizzatele.

Sciogliete 2 cucchiai di thaini con qualche cucchiaio di brodo e 1 cucchiaio di olio e mettete da parte.

In un’altra casseruola mettete gli scalogni tritati finemente a stufare con le acciughe prima sciacquate per togliere il sale in eccesso togliendo la spina centrale.
Sfumate con il vino e poi versate il riso lasciandolo tostare per pochi minuti. Procedete con la cottura aggiungendo il brodo poco per volta, prima della fine della cottura aggiungete anche le ortiche precedentemente tagliuzzate.

Una volta tolto dal fuoco incorporate la crema di thaini e una macinata di pepe, e buona spolverata di grana grattugiato.

Please follow and like us:

12 thoughts on “risotto alle ortiche e thaini

  1. che dite? andiamo tutte ad un corso di erbe spontanee …….in attesa della primavera però ci accontentiamo di fare un tour per vivai ^____^

  2. Adoro il risotto con le ortiche! Quando vado dai miei le raccolgo sempre, ma al mercato non le avevo mai viste, devo aguzzare un po' di più la vista!

  3. Sai che anch'io tante erbe spontanee non le conosco? ..e la cosa assurda è che vivo in un posto dove ce ne sono una valanga..devo fare anch'io un corso per riconoscerle tutte!
    Buonissimo,
    ciao, Roberta

  4. Lo sai vero, che questo risotto fa letteralmente impazzire Saretta?!Marò io le ortiche le amo molto e l'aggiunta di tahini è davvero bellissima!Bacione bella Marta, io quasi quasi me le coltivo sul balcone, che dici? :DBacione

  5. mio suocere va sempre alla ricerca di ortiche e siccome a me piacciono molto ma non so riconoscerle, ho deciso che questo inverno parteciperò ad un corso per la racconlta di erbe spontanee….ottimo il tuo risotto!
    felice settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.