Glorenza – Val Venosta

ferro battuto a Glorenza

 

Glorenza – Val Venosta

Chiamata Glurns in tedesco é considerata un piccolo gioiello dell’architettura tardo medievale e presenta ancora il suo impianto antico.  Le mura di cinta sono ben  conservate e attraverso le torri d’ingresso permettono l’accesso alla cittadina.

Glorenza - Val Venosta

Glorenza è a circa un’ora (60 km. circa) da Merano e a mezz’ora dal lago di Resia si trova praticamente nel mezzo della Val Venosta famosa per essere la valle  delle mele in Tirolo.

Nel primo autunno potrete portarvi a casa come souvenir le mele della valle.

cinta murarie

Le mura che circondano il paese hanno un’impronta militare, infatti vi sono torrioni di avvistamento e camminamenti.

DSC06098

Costruite per ordine di Ferdinando I d’Asburgo per difendere la cittadina dalle possibili invasioni svizzere.

Glorenza - Val Venosta

per le vie le insegne in ferro battuto e i fiori decorano le facciate.

Glorenza - Val Venosta

In questo caso l’insegna da un’indicazione ben precisa 🙂  quella di una pasticceria.

street art

Le abitazioni spesso di colore bianco candido offrono a volte affreschi a cielo aperto.

Glorenza shop

Se vi venisse la voglia di un abito tradizionale tirolese qui vi accontenteranno sicuramente.

Glorenza - Val Venosta

A Glorenza – Val Venosta  troverete questi bellissimi  antichi portici che scorrono sotto le case medievali dalle possenti mura.

case a portici

portico dalle mura possenti

porte fatte a mano

una porta molto originale.

verde decori

DSC06113

DSC06079

la piazza principale

chiesetta a Glorenza

la chiesa parrocchiale

val venosta mele

e dato che ci si trova in Tirolo nella valle delle mele, la famosa val Venosta meglio approfittare per percorrerla tutta circondati da mele per tutto il tragitto fino ad arrivare al lago di Resia

campanile a Resia

Un tempo presso il Passo Resia si trovavano tre laghi naturali: il lago di Resia, il lago di Curon (anche detto lago di Mezzo) e il lago di San Valentino alla Muta.

Con l’innalzamento di una grande diga nel 1950 i tre laghi vennero unificati cosí grazie alla costruzione di una centrale idroelettrica si poteva ottenere energia elettrica per la valle.

Questo peró provocó la completa sommersione dell’antico centro abitato di Curon del quale, quasi come in un motto di resistenza, spunta il suo campanile romanico.

lago resia

In estate il lago diventa un vero e proprio luogo di relax e passeggiate.

Grazie ai frequenti venti forti  il lago di Resia è un luogo amato dagli appassionati di kitesurf .

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 thoughts on “Glorenza – Val Venosta

  1. Ogni anno in estate, vado prima a Glorenza e poi al Castel Coira.
    Sto solo un week end e poi rinfrancato dalle bellezze del posto,
    torno a Riva del Garda per continuare le mie vacanze estive!!!
    Bellissimo post e belle fotografie.
    Ciao, Stefano G. di Semplici Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.