Martini alla fragola aperitivo fruttato

Martini alla fragola

 

Questo martini alla fragola è un aperitivo fruttato che apre la mia partecipazione al gioco del menù libro. Scopo del gioco: costruire un menù partendo da ricette prese dai libri che abbiamo a disposizione.

Il gruppo ormai collaudato che in questi anni ha viaggiato con i vari abbecedari legati alle cucine del mondo ( Italia, Europa, Mondo) si ricompatta per creare un menù che partendo dagli aperitivi arriverà passando per 18 portate, ai digestivi.

Ogni 2 settimane un capocuoco darà il via alla propria portata a cui si aggregherà la brigata degli aiuto cuochi con una medesima ricetta/portata presa dal libro scelto. Le regole si fa prima a metterle in pratica che leggerle, ma per ogni delucidazione le trovate qui.

Questa settimana il cuoco di turno per gli aperitivi alcolici e non,  è Aiù quindi è lì che porterò il mio aperitivo preso da questo libro che ha una piccola sezione relativa agli aperitivi.

martini alla fragola

 

Ingredienti  per 2

150 gr. di fragole ben mature

6 cubetti di ghiaccio a pezzi

2 cucchiai di vodka

1 cucchiaio di sciroppo di zucchero

2 cucchiaini di vermouth

2 foglie di menta fresca

fragole per decorare

 

Preparazione

Frullare le fragole dopo averle ben lavate.

Mettete nello tutto nello shaker per cocktail, tranne le fragole per decorare 🙂 .

Agitate energicamente per 30 secondi, filtrate con un colino a maglie strette e versate poi nei bicchieri.

Nota : per lo sciroppo fate bollire 100 gr di zucchero con 100 ml di acqua a fuoco vivace per circa 3 minuti, oppure usate dello sciroppo neutro che avete già in dispensa.

 

Martini alla fragola

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

6 thoughts on “Martini alla fragola aperitivo fruttato

  1. Alla fine se siamo ancora qui a sperimentare è pure colpa tua, ma dato che io mi sto già divertendo un mondo non è una colpa ma un merito! E brindiamo con un bel cocktail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enjoy this blog? Please spread the word :)