Coniglio arrosto alla sarda

Coniglio arrosto alla sarda

Il nome originale di questa ricetta è Su conillu a succhittu e succhittu esattamente significa sughetto.

Il sughetto è frequente nei numerosi piatti della cucina tradizionale sarda e questa ricetta coniglio arrosto alla sarda è molto diffusa nel Campidano di Cagliari.

L’ho vista nel blog di Ileana foodblogger dalle origini sarde e ho seguito pari pari la sua ricetta sicura che fosse una ricetta tradizionale della bellissima Sardegna.

Ingredienti per 3 persone

1 kg di coniglio tagliato a pezzi

150 ml di vino rosso

2 falde di pomodori secchi sott’olio

10 – 15 olive, meglio se condite

1 cucchiaio di capperi

1 cipolla piccola

1 spicchio di aglio

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

olio e sale

Preparazione

fate marinare il coniglio del vino per circa un’ora.

Versate dell’olio in una casseruola a preparate un soffritto con la cipolla, l’aglio e il prezzemolo tritati finemente, fate cuocere per una manciata di minuti.

Unite il coniglio con una presa di sale e fate rosolare ben bene da tutti i lati a fuoco medio-alto per 20 minuti o finchè sarà ben colorito.

Tagliate a filetti i pomodori secchi e a piccoli pezzi il fegato del coniglio.

Coprite e fate cuocere per mezz’ora circa a fiamma medio bassa.

Se il sughetto dovesse restringersi troppo versate un po’ d’acqua all’occorenza, fate in modo che sul fondo ci sia sempre del sugo.

Dopo mezz’ora aggiungete i capperi e le olive, regolate di sale e terminate la cottura per altri 10 minuti circa.

Coniglio arrosto alla sarda

Riguardo alla Sardegna troverete altre idee e ricette sul magazine Saygood

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.