Chia pudding ai lamponi

chia pudding

Ecco che anch’io ho voluto provare il chia pudding, un budino che non ha bisogno di cottura e che si ottiene per immersione di piccolissimi semini di chia.

Comprati e dimenticati in dispensa ho finalmente voluto provare questo dessert facile facile e con ingredienti che hanno bisogno solo di essere assemblati.

Questi piccoli semini di colore grigio-nero, sono ricchi di acidi grassi fondamentali per il nostro organismo come gli Omega 3, contengono fibre, proteine.

Continua qui per saperne di più sulle loro proprietà benefiche.
L’ideale è preparare il chia pudding la sera e lasciarlo tutta la notte ad assorbire i liquidi.


I semini si imbibiranno perfettamente diventando morbidissimi.

Ingredienti per 2 / 3 vasetti

300 ml di latte di mandorla

150 g di lamponi

7 cucchiai rasi di semi di chia

100 g Yogurt alla vaniglia

3 cucchiaini di confettura di frutti di bosco

NB ho usato vasetti da circa 125 – 150 g

Preparazione

Frulla i lamponi, tenendone 3 da parte per il top, con un po’ di latte di mandorla

Passa il frullato al setaccio per eliminare i semini dei lamponi, schiaccia con il dorso di un cucchiaio per ottenere un buon risultato

Versa il resto del latte in una ciotola con il frullato. Unisci i semi di chia e la confettura.

Rigira bene e lascia riposare qualche ora, meglio se lo preparate la sera e lo lasciate tutta la notte.

Fate colare in un colino a maglie strette lo yogurt per almeno 15 minuti così da addensarlo.

Distribuite nei vasetti Il pudding e mettete qualche cucchiaino di yogurt sul top, un lampone e filetti di mandorle.

chia pudding

2 thoughts on “Chia pudding ai lamponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.