Gazpacho alle ciliegie

gazpacho alle ciliegie

Il gazpacho alle ciliegie è una preparazione che vi regalerà un piacevole momento di refrigerio nelle giornate estive.

Perfetto anche da portare in spiaggia ovviamente in un contenitore refrigerante.

È un piatto della regione meridionale della Spagna, l’Andalusia, dove il caldo estivo non si risparmia.

Una preparazione rigorosamente fredda, vegetariana e a crudo, dove gli ingredienti base sono i pomodori i cetrioli il peperone la cipolla il pane raffermo e l’aceto.

Veniva portata dai contadini durante il lavoro nei campi in un coccio come pranzo e lo sotterravano per tenerlo al fresco.

La fame a causa della calura non era molta e il bisogno di sali minerali e frescura si traduceva in questa zuppa a metà tra un minestrone e una panzanella.

Ne esistono diverse versioni e il turismo ha fatto sì che il piatto entrasse dignitosamente nei menù, ognuno vi apporta dei cambiamenti e anch’io ho fatto la mia versione di gazpacho alle ciliegie.

Qui potete vedere anche la versione al mango

La preparazione va sulla tavola del gruppo Fattoria consapevole e solidale.

Alla fattoria consapevole e solidale si è concluso il mese dedicato ai – Semi Oleosi– cliccando potrete vedere tutte le ricette genuine che abbiamo gustato alla nostra tavola, ora ci sfideremo a preparare ricette con la Frutta Fresca

Chiunque può partecipare, per cui se volete portare anche voi che leggete, una o più portate, siete benvenuti.

Qui invece potete leggere le poche regole da seguire, un regolamento più lungo da scrivere che da mettere in pratica.

Postate sul vostro blog (o se non l’avete sulla vostra pagina FB), portate la ricetta sul gruppo FB con una sola foto e il link della ricetta, che potete condividere su instagram #fattoriaconsapevoleesolidale e sulla vostra pagina FB

gazpacho alle ciliegie

Ingredienti per 2

200 g di ciliegie

1 grosso pomodoro ramato

50 g di peperone rosso + altro

30 g di cetriolo + altro

3 cucchiai di aceto rosso

2 cucchiai di olio extrav. di oliva

50 g di mollica di pane raffermo

1 cipollotto rosso

una decina di foglioline di basilico

Preparazione

Lavate e denocciolate le ciliegie, mettete il pane in una scodella ad ammollare con l’aceto.

Tagliate il pomodoro e togliete la parte con i semi.

Frullate quindi tutti gli ingredienti, se volete una crema sottile passate il tutto in un colino a maglie strette, altrimenti avrete una crema leggermente grossolana e io sinceramente preferisco una consistenza più masticabile.

Versate il tutto in una ciotola e regolate con il sale, il pepe 2 cucchiai di olio e eventualmente se gradite ( come me) ancora un po’ di aceto.

Riprendete una listarella di peperone rosso, un paio di rondelle di cetriolo e qualche anello di cipollotto.

Tagliate le verdure a brunoise, cioè a piccoli dadini e distribuiteli sopra una volta impiattato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.