tart ciliege caramellate e zabaione

Ho decisamente peccato!!!!!
…..dovrò andare a confessare il peccato e chiedere venia chinando il capo …………in un momento di arrendevolezza assoluta ………ho commesso un grande e lussurioso peccato di Gola….infatti non appena queste tart si sono assemblate le mie dita non hanno più risposto al cervello e in automatico hanno cominciato a sfilare una ad una le ciliegie avvolte da quella carezzevole e sensuale crema al rosolio d’arancia…..per portarle alla bocca in un godimento pieno …..ma una volta finite le ciliegie…..le dita subiscono una trasformazione e come un pennello si intingono nella crema per poi avviarsi direttamente al risucchio….i sospiri si moltiplicano…e una volta finita la crema……….addentare il guscio leccornioso che si scioglie in bocca è stato il dulcis in fundo e l’appagamento totale.

Con questa dolcezza partecipo al concorso/raccolta Goloso per i golosi???! di SandraUN TOCCO DI ZENZERO. e vinco pure il concorso portandomi a casa il libro – Caramello delle meraviglie –

ingredienti zabaione per 6/8 tart: (A seconda della grandezza delle vostre formine) 2 tuorli, 1 uovo intero, 120 di zucchero, 30 ml. di rosolio all’arancia, pezzetto di zenzero di 4 cm. + un cucchiaino di zucchero.

Preparazione:
Tagliare a fettine lo zenzero e metterlo a macerare con lo zucchero fino a quando avrà rilasciato il succo, poi aggiungere il rosolio e lasciare da parte. Prendere una pentola di acciaio che possa essere poi inserita in un’altra per il bagnomaria e sbattere con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero fino a sbianchire e gonfiare, versare poi il rosolio filtrato, strizzando bene le fettine di zenzero e continuare a frustare cuocendo a bagnomaria fino ad addensare bene la crema (circa 10 minuti) dovrà velare bene il dorso del cucchiaio. Da gustare a temperatura ambiente, per assaporare al meglio.

Ingredienti per la frolla – per 10/12 tart:
200 gr. di farina, 80 gr. di zucchero, 1 uovo, 100 gr. di burro freddo, 30 gr. di cacao. (io ne ho usata per 6 tart, l’altra l’ho messa in freezer per un prossimo peccato)

preparazione : unire la farina, lo zucchero l’uovo il cacao e impastate; per ultimo il burro freddo tagliato a cubi, mescolare con le punte delle dita e continuate schiacciando con la forchetta fino a ottenere un impasto compatto.
Metterlo in frigo avvolto nella pellicola per almeno mezz’ora, poi farne delle palline e stenderle col mattarello spolverando con la farina, per ottenere dei cerchi che andrete a sistemare nelle formine, pungete il fondo con la forchetta e rimettetele in frigo, fino a che portate a 180 gradi il forno, poi direttamente dal frigo infornate per 15 minuti e sfornate, altrimenti potrebbero seccare troppo.

Ingredienti per il caramello :50 gr. di zucchero, 20 gr. di miele (circa un cucchiaio), 30 ml. d’acqua, un pezzo di 4 cm. di zenzero, 1 chiodo di garofano, un pizzico di cannella.

Preparazione : Prendete le ciliege e passatele con un panno umido e lasciate ad asciugare, tagliare lo zenzero a fettine, mettere un cucchiaino di zucchero, un chiodo di garofano, un pizzico di cannella e lasciare macerare finchè avrà rilasciato il succo. Intanto mettere a sobbollire lo zucchero, l’acqua e il miele per 5 minuti poi aggiungere il succo di zenzero filtrato e lasciate ancora qualche minuto. Provate a metterne una goccia su di un piattino e se rimarrà dove la mettete il caramello è pronto.Preparate un foglio di carta forno e ungetelo leggermente, una volta pronto il caramello, intingetevi le ciliege che appoggerete sul foglio unto precedentemente in modo che poi il caramello non si attacchi troppo.

Please follow and like us:

23 thoughts on “tart ciliege caramellate e zabaione

  1. wow preparazione strabiliante!
    Che bello le ciliegine son tornate e in questi giorni i miei occhi potranno assistere a tripudi come il tuo!
    baci
    sciopina

  2. Tania – ho reso l’idea…;-)

    brii – disordinataaaa…se vuoi in compenso ho qui le bustine di cipolle rosse…papà non semina… prende le piantine…^____^

    Virò – aria godereccia e allegra…
    quando c’è il sole mi viene così ^________^

    Saretta – grazie per il tifo, a mangiarne tante il tuo pancino potrebbe brontolare….

    Luca and Sabrina – ahhh ecco chi era a sbavare …i miei giuliet end romeo…grazissime del premio!!

    Mary – apperò…un cesto!!!

    Gialla – copia copia e a presto!

    lenny – mission impossible davvero!

    Milù – ecco… scoperto un’altra che inumidiva il monitor ;-))))

    Giò – grazie per i complimenti,ciao!

    dario – all’inferno…se te le porti corrompi anche il diavolo ;-)))

    Mirtilla – grazie!!

    twostella -lasciati tentare…e vai di ciliege anche tu, baciussss!

    Pippi – ahh…ma i tuoi occhi hanno poteri straordinari ;-))

    Aiuolik – bè….. certo possiamo vederla anche così..;-)))

    Michelangelo – prendi a braccetto Dario e avviatevi in compagnia ;-))

    Gunther – grazie dei complimenti!!

    Val – ciaooo…nel tuo orto niente ciliege? tu sei in zona…

    Elisabetta – il compleanno ??? forse le mie tart ti hanno accecato ;-)))))bacio!

    Artemisia Comina – ciao Arte, grazie e felice di vederti qui, baciuss!

  3. Auguri Astro!!!!!buon compleanno 🙂 visto che non faccio in tempo a creare la ricetta e partecipare al concorso,ti faccio i complimenti per le tue tart alla ciliegia!!stupende^;^ ah..non preoccuparti..fossero quelli i peccati,in Italia..staremmo gia’ tutti in paradiso eh eh eh….buona serata!!

  4. posso confessare anch’io che me le sono mangiate con gli occhi??????????
    sono bellissime …ti capisco….resistergli sarebbe un delitto!
    😉
    Pippi

  5. Tentazione … dolce tentazione 🙂 e poi io ho un debole per le ciliege … accidenti come resistere 😀

  6. urcaaaaa!!!!!!
    altro che lussurioso peccato…io per quelle tart andrei direttamente nel terzo girone dell’inferno!!!!!!

    sono dei dolci superbi!!!!!
    bravissima!!!!

    ciaooooooooooo

  7. Già la bava scorreva nel leggerti, poi con la visuale delle foto ho raggiunto il culmine.
    Impossibile non peccare!
    Buona serata

  8. Sigh…colti in flagrante mentre sbavavamo davanti allo schermo, ma con tutte le attenuanti del caso, come puoi postare cotanta delizia e non aspettarti capogiri e vertigini dall'altra parte del monitor! Dire che ci lasci a bocca aperta è poco, solo immaginare tanto piacere è peccare di gola, ma così sia, non sappiamo proprio resistere davanti alle tue tart!
    sei un fenomeno!!!!
    Bacissimi e premio per te!
    Sabrina&Luca

  9. Ahhhhhhhhhh le ciligieeeeeeeeeee!le ho viste stamattina al super ma ho resistto..anche perchè riuesco a mangiarne a kg!!!
    Che guduria l’estate!
    Stupende queste tart, tifo per te!
    Bacioneee

  10. Beh…il tuo racconto aveva un che di sensuale! Peccaminoso e dolcissimo…sarà la primavera?!

    Si respira una bella aria frizzantina!…

  11. no dico????
    e non mi chiami???
    sai che goduria mangiare le ciliegie in due???

    io porto lo zucchero aromatizzato..ma solo se in cambio mi porti un gambo di rabarbaro :))
    lo voglioooo
    non riesco trovare la bustina di semini preso ad este.
    uffaaaaaa! :))))
    baciussss
    piesse…a prestissimo, neee!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.