Sciroppo leggero di zenzero e lemongrass

Ho scritto sciroppo leggero  nel titolo ma vi chiarisco che non sta per light ma per specificare che non si tratta di uno sciroppo denso tipo miele ma fluido quasi liquido che va usato per insaporire bevande o anche bevuto puro.
Potete usarlo per farne …

Una bevanda rinfrescante aggiungendone ad un bicchiere di acqua raffreddata 2 cucchiai. Le dosi ovviamente non sono tassative ma a proprio gusto.

Se invece la giornata è grigia e fresca e vi ispira un tè caldo allora  usatelo per questo, molto buono con tè alla cannella e mela.

Se invece lo berrete puro a fine pasto in un bicchierino vi servirà come digestivo analcolico.

Le spezie e i sapori orientali mi attirano sempre in modo particolare e li uso sia per ricette originali esotiche che per ricette fusion adattate allo stile mediterraneo.

Ma c’è un sapore che mi attira in particolare ed è quello del limone in tutte le sue varianti di profumi e forme.

Lo trovo infatti sottoforma di semi nel cardamomo o in rizomi come lo zenzero anche se più pungente ma anche nella forma di bastoncini come il lemongrass dal sapore delicato e intenso allo stesso tempo svicolando comunque anche tra verdi foglie di erba cedrina o melissa.

Grazie al blog li ho conosciuti e da allora me li tengo sempre a portata di mano.


Ingredienti per circa 600 – 650 ml. : 300 gr. di zenzero pulito, 5 steli di lemongrass, 300 gr. di zucchero, 750 ml. di acqua.

Preparazione : pelare lo zenzero e tagliarlo a fettine, togliete il primo strato di foglie al lemongrass e tagliate via la parte più sottile e legnosa di ogni stelo e poi tagliatelo in due per la lunga. Mettete in una casseruola zenzero lemongrass e zucchero, aggiungete l’acqua e portate a bollore rigirando finchè si sarà sciolto lo zucchero, lasciando poi cuocere circa 8 – 10 minuti a fuoco medio.

Spegnete e lasciate intiepidire  quindi togliete il lemongrass e lo zenzero, quest’ultimo lasciatelo all’aria steso su uno strofinaccio finchè si sarà asciugato poi potrete conservarlo in un barattolo e usarlo tritato in qualche tortina o plum cake. Imbottigliate lo sciroppo e tenetelo in frigo pronto all’uso.

7 thoughts on “Sciroppo leggero di zenzero e lemongrass

  1. Che carina questa idea! Confesso che non ho mai usato il lemongrass, mentre con lo zenzero ho piu' dimestichezza, in parte grazie all'aver conosciuto un signore che lo coltiva biologicamente. Ha un sapore affascinante che va bene con molte cose. Mi piace molto la coppia bottiglia e bicchiere nelle foto.

  2. Questo scrioppo s'ha da fare! e subito!! cosi come diverse tue preparazioni esotiche di cui sei davvero tra le più brave in questa blogsfera (e non lo dico solo perchè mi fai tanto simpatia!!)
    sabato andrò al negozio etnico per approvigionamenti.. 🙂
    e quindi.. che ricettina avrai fatto con questo sciroppino? :))

    1. Vaty le cucine degli altri mi incuriosiscono sempre molto e la voglia di provarle è sempre tanta, certo mangiare sul posto non ha paragoni ma non c'è miglior souvenir che ti faccia tornare un po' là di un piatto delle vacanze ^___^
      per ora lo sciroppo me lo bevo nei tre modi menzionati e coincidenza vuole che un piccolo doloretto al ginocchio probabilmente dovuto alle camminate vacanziere, dopo aver bevuto qualche volta di questo sciroppo è sparito, dicono infatti che lo zenzero sia un anti infiammatorio … vuoi vedere che mi son fatta un piccolo rimedio 🙂

    1. prova anche senza è comunque buono, il lemongrass si avverte meno rispetto allo zenzero. Se lo vuoi più delicato raddoppia il lemongrass e dimezza lo zenzero ^__^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.