Banana bread gluten free e senza latticini

Banana bread gluten free

Il banana bread gluten free è un dolce perfetto per tutte le persone che hanno problemi di celiachia e che non vogliono rinunciare a un dolcetto.

Di solito lo si fa per usare le banane troppo mature, ma io invece di solito compro le banane mature il giusto proprio per fare il banana bread.

Quindi non è indispensabile la banana matura per prepararlo.

Questo banana bread gluten free poi è adatto anche a chi ha problemi di intolleranza al lattosio.

Questa cosa non era voluta ma non avendo in frigorifero il latte ho usato il latte di mandorla.

Molto tempo fa avevo preparato la versione muffin del banana bread.

La ricetta era proprio americana e se volete una preparazione indipendente dal gluten free vi consiglio questa.

Una vera ricetta goduriosa!!!

Se invece vi interessa una versione dai sapori autunnali vi suggerisco quest’altra ricetta con farina di castagne

Scorci di Verona

Ingredienti per una forma da 20 per 10

150 g di farina di mandorle

30 g di semi di lino tritati e resi a farina

2 cucchiai di amido di tapioca o altro amido

2 cucchiaini da caffè di cremor tartaro

1 cucchiaino da caffè raso di bicarbonato

1 banana matura il giusto, non con la buccia scura

2 uova

2 cucchiai di zucchero di cocco o integrale

2 cucchiai di latte di mandorla

2 cucchiai di olio d’oliva delicato o di cocco

40 g di cioccolato fondente tagliato a coltello

Preparazione

Schiacciate la banana con la forchetta, aggiungete le uova e lo zucchero e sbattete un po’ a formare una pastella.

Aggiungete latte e olio e girate bene

Unite le farine addizionate del cremor tartaro e bicarbonato e amalgamate.

Tagliate grossolanamente con il coltello il cioccolato e aggiungetelo alla pastella.

Versate nello stampo foderato con carta forno e infornate a 180 gradi per 40 minuti, decorate con qualche frutto acidulo che ci sta bene.

buona colazione

2 thoughts on “Banana bread gluten free e senza latticini

  1. Mi piace l’idea del sapore della mandorla insieme a quello della banana..direi che non volendo hai creato una versione molto interessante 🙂
    Buona domenica e grazie per questo splendido scorcio di Verona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.